Vestiti che snelliscono

abiti snellenti

Se madre natura non è stata proprio generosa o se la tua voglia di stare a dieta è minore del tuo desiderio di mangiare, allora l’unica soluzione possibile è quella di scegliere un guardaroba ad hoc che assottigli la tua silhouette facendoti sembrare più snella.

Grazie all’utilizzo di nuovi tessuti e ad una richiesta sempre più mirata di pantaloni dall’ottima vestibilità, è facile oggi poter scegliere tra numerosi modelli di jeans rimodellanti che grazie ad una trama fitta e a cuciture strategiche, contengono le cosce nei punti critici e alzano i glutei con uno strabiliante effetto push up. Addirittura hanno inventato dei pantaloni particolari che contengono caffeina, escina e vitamia E, principi attivi che vengono rilasciati durante la giornata e che servono per stimolare il drenaggio dei liquidi e ridurre il grasso corporeo. Esiste anche un altro tipo di jeans creato con una fibra ricavata dal latte, in grado di idratare e nutrire la pelle.

Sempre ad uso contenitivo e rimodellante ci sono body e culotte realizzati con tessuti particolari che contengono senza comprimere e diventano una seconda pelle, tanto da non lasciare segni su glutei o girovita. Alcune di queste guaine contengono dei cristalli bioattivi che assorbono il calore del corpo restituendolo sotto forma di raggi infrarossi in modo da stimolare la circolazione e attivare il metabolismo cellulare.

Anche le scarpe tonificanti stanno conquistando i piedi di molte donne. Seppur non esteticamente belle, vengono comunque scelte e apprezzate per i benefici che promettono semplicemente usandole per camminare. Infatti la loro suola a banana genera una sorta di squilibrio a cui il corpo risponde mettendo in funzione muscoli che normalmente non impiegherebbe.

Ci sono poi le calze contenitive che attuando una compressione graduata su vari punti delle gambe, stimolano il microcircolo favorendo il drenaggio dei liquidi.

Anche t-shirt e camicie vengono confezionate cercando di mettere in evidenza il lato A della donna, lasciando invece più coperta la zona dei fianchi e del girovita.

Rispetto a qualche anno fa quando se superavi la 44 eri costretta a vestirti in modo informe, adesso brand e stilisti stanno cercando di superare questa mentalità avendo chiaro che la fisionomia della donna moderna è cambiata e che per essere bella e piacente una donna può indossare qualsiasi taglia.

Questa voce è stata pubblicata in Altro. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>