Tatuaggi all’hennè, come farli

tatuaggio henne

Per tutti quelli a cui piacciono i tatuaggi ma non se la sentono di tenerlo sulla pelle per sempre, il tatuaggio all’hennè offre un’alternatva indolore, lavabile e meno costosa del classico tatoo a china.
L’hennè è da sempre usato nella cosmesi come colorante naturale per capelli e già da tempi antichi re e sacerdoti si tatuavano la pelle con l’hennè in simbolo di potere e autorrevolezza. Oggi questa pratica ha perso i connotati sacrali e si è diffusa come mero ornamento estetico. In molti paesi orientali è proprio tradizione delle donne pitturarsi mani, viso e piedi per apparire più belle e sedurre mariti e fidanzati.

L’hennè non è altro che un arbusto spinoso dalle cui foglie, essiccate e macinate finemente, si ottiene la polvere usata per le tinture dei capelli e per i tatuaggi.

Tatuaggi Henne: Come si fanno

Per ottenere “l’inchiostro” all’hennè, bisogna mescolare in una ciotola due cucchiai di hennè puro con dell’acqua tiepida e un cucchiaio di succo di limone che serve per aumentare la durata del colore. L’impasto risultante deve essere abbastanza pastoso, nè troppo liquido nè troppo compatto, pertanto è bene aggiungere l’acqua poco per volta fin tanto che non si raggiunge la consistenza desiderata.
L’impasto va poi fatto riposare per qualche ora in modo che la polvere si sciolga completamente e il rilascio del colore sia ottimale.

Per “stendere” l’hennè si può usare o una siringa a cui è stato rimosso ovviamente l’ago o creare una sorta di sac a poche da pasticcere prendendo un sacchetto di plastica (tipo quelli per la conservazione degli alimenti) chiuderlo in cima e applicare un piccolo foro sul fondo. Questo secondo metodo richiede una maggior dimestichezza e maneggevolezza, quindi forse è da preferire il primo.
A questo punto si può iniziare a disegnare sulla pelle il soggetto desiderato. Una volta terminato il tatoo, si consiglia ti tamponare il disegno con un batufolo di cotone imbevuto di succo di limone, per fissare il colore, e zucchero, per idratare la parte.

Il tatuaggio va fatto seccare per almeno 5 ore, al termine delle quali è possibile rimuovere anche il composto in rilievo in eccesso.

Henne: dove si compra

L’hennè si trova in erboristeria che spesso vende proprio dei kit completi appositamente per i tatuaggi fai da te, ma anche online si trovano soluzioni interessanti. Inoltre per chi è alle prime armi navigando un pò sul web, ci sono molti video su youtube, dei veri e propri tutorial per guidarti nella realizzazione del tuo tatuaggio, dalla preparazione del composto al disegno finito.
Altrimenti per un risultato sicuro ci si può affidare alle mani esperte di un’estetista che spesso realizza anche il make up all’hennè.
Se poi non hai ancora chiaro il disegno che ti piacerebbe fare, molti siti propongono vari soggetti da cui prendere spunto.
Il tatuaggio all’hennè può durare da una decina di giorni al mese, dipende dalla qualità della miscela, dall’esposizione che subisce al sole, dalla frequenza dei lavaggi. Certo è che più si lascia seccare e più l’inchiostro si fissa alla pelle per un risultato più durevole.

Costo

Come abbiamo detto il tatuaggio all’hennè ha un costo molto inferiore rispetto al classico tatuaggio a china; ovviamente il prezzo, anche in questocaso dipende dalle dimensioni e dalla complessità del disegno. Il costo del tatuaggio all’hennè si aggira intorno ai 60-80 euro; diffidate da chi offre la realizzazione a prezzi stracciati perchè il materiale utilizzato, se di scarsa qualità, potrebbe causare gravi reazioni allergiche.
La qualità dei prodotti utilizzati influisce anche sulla durata del tatuaggio stesso.

Disegni per tatuaggi henne

Reperire i disegni per i tatuaggi all’henne è semplice, il web offre una vastissima raccolta (basta fare una ricerca su un motore di ricerca immagini per trovare centinaia di foto e disegni); prova con la ricerca “henne body paint”; il sito più completo per questo genere di ornamento del corpo è Earth Henna dove poter consultare vari disegni per tipologia.

Per la rimozione dei tatuaggi all’hennè puoi fare riferimento alla pagina come cancellare i tatuaggi all’hennè, nella sezione domande e risposte

Tatuaggi all'hennè, come farli, 4.0 out of 5 based on 4 ratings
Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>