Sto perdendo i capelli aiuto: Il problema è risolto

perdere i capelli

Sto perdendo i capelli aiutoooo!!! queste le richieste di aiuto dal web. Perdere i capelli , la la caduta dei capelli, la calvizie, come è possibile arrestarla , tutti questiti che ci vengono in mente mentre la mattina ci guardiamo allo specchio e i capelli sono sempre più radi. Non cè bisogno di allarmarsi prima di tutto bisogno capire da cosa è generata la calvizie e le cause della calvizie sono plurime. Quindi i rimedi per la calvizie sono diversi andiamo a vedere quali sono gli interventi combinati che bisogna fare per ridurre e poi arrestare la caduta dei capelli:

  1. Intervenire sull’enzima della caduta dei capelli per eccellenza: la alfa reduttasi questo sistema agisce nel cuore cioè inibisce la formazione di eccessi ormonali nel sangue come il diidro testosterone alto. Per agire su questo enzima si possono usare metodi steroidei competitivi come estrogeni o fitosteroli oppure sistemi meno invasivi e naturali come impacchi di tè verde e zinco
  2. Un altro medoto è quello di inibire il legame fra il DHT diidrotestosterone con i recettori delle cellule del follicolo del cuoio capelluto attraverso dei competitori come i fitosteroli
  3. Stimolare al crescita ed inibire la superossidto dismutasi attraverso una cura naturale con la piante per eccellenza l’aloe vera trasformata in gel per facili applicazioni.
  4. Prevenire la fibrosi del follicolo pilifero con applicazioni di olio di Argan.

Come si può vedee si possono ottenre dei buoni risultati anche attraverso l’uso di sostanze naturali queli il tè verde e l’aloe vera con applicazioni sul cuoio capelluto giornaliere . La calvizie può essere curata se presa in tempo e sul forum calvizie.net potete trovare tutte le metodiche ad oggi conosciute per evitare di perdere i capelli e finalmente sentirsi in forma e affrontare la vita con grande confidenza. Su calvizie.net tutti i consigli e i prodotti per poter non più gridare sto perendo i capelli aiuto.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>