Star bene con i fiori di Bach

Sono sempre di più le persone che scelgono di affidare alle medicine alternative la salute ed il benessere non solo del proprio corpo, ma anche della propria mente. Tra i rimedi naturali più richiesti troviamo soprattutto i Fiori di Bach, un valido alleato per star bene e sentirsi meglio. Vediamo cosa sono e come funzionano.

fiori-di-bach

I Fiori di Bach vennero messi a punto dall’omonimo medico inglese, che studiò e sperimentò per diversi anni i rimedi floreali che iniziavano a prendere forma nel suo laboratorio, finché non riuscì a dar vita a quelli tuttora realizzati.

Bach individuò inizialmente solo 12 fiori principali, Agrimony, Centaury, Chicory, Rock Rose, Gentian, Mimulus, Impatiens, Cerato, Scleranthus, Vervain, Water Violet e Clematis, arricchiti poi nel corso del tempo, fino ad arrivare ai 38 fiori attuali.

Ognuno di questi fiori, una volta raccolto ed immerso in acqua, sarebbe in grado di trasferire la propria energia in forma di vibrazione nel liquido, che può essere quindi “fissata” aggiungendo del brandy o dell’aceto.

Ogni fiore corrisponde ad un’emozione. Quando assumiamo la soluzione liquida ottenuta da uno o più fiori, non facciamo altro che assorbire queste vibrazioni, che andranno a toccare l’emozione corrispondente nella nostra anima, convertendola nel suo corrispettivo positivo.

Ad esempio, Rock Rose potrà agire convertendo gli attacchi di panico paralizzanti, in energia vitale che stimola ad agire e non restar fermi.

Rescue Remedy è forse il fiore più noto, che racchiude un insieme di rimedi adatti per le situazioni di emergenza, sia fisiche che psicologiche.

Il principio su cui si basano i fiori di Bach è che tutti i disturbi e le malattie del nostro corpo non sono altro che la conseguenza di un’incompatibilità tra le azioni e le scelte che ci piacerebbe compiere, e quelle che in realtà facciamo.

Andando contro quelli che sono i desideri del nostro cuore e del nostro spirito, non facciamo altro che generare delle emozioni negative, che a lungo andare si esternano proprio sul nostro corpo, dando luogo ai ben noti disturbi psicosomatici.

I Fiori di Bach non agiscono modificando radicalmente il nostro modo di pensare o di agire, ma ci aiutano a sentirci più in armonia con i nostri pensieri e le nostre scelte, aiutandoci a seguire di più i nostri desideri e i richiami della nostra mente.

È solo riallacciando il cuore e la mente, infatti, che si può star bene con se stessi, annullando finalmente i problemi fisici ed emotivi, tra cui ansia e depressione, ma anche a darci la forza di volontà per studiare, fare una dieta o per prendere delle decisioni.

Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>