Sport invernali: quali sono le alternative allo sci

sport invernali
Fino a una decina di anni fa, lo sci alpino insieme allo sci di fondo erano le due discipline invernali fra le più praticate se non addirittura le uniche in alcune località sciistiche. Oggi il panorama sportivo è ben diverso, per cui esistono valide alternative allo sci per trascorrere comunque una piacevole giornata sulla neve.

Le ciaspole ad esempio sono quelle “ciabatte” artigliate da mettere sotto la suola delle scarpe che permettono di scendere o salire la montagna a piedi. Questo tipo di attività fa bene al fisico e alla mente: infatti vengono messi in funzione tutti i muscoli delle gambe e dei glutei nonchè quelli di braccia, gambe e addominali; in più genera un senso di benessere e di relax grazie al contatto con la natura e a paesaggi mozzafiato. Non esistono indicazioni particolari per la camminata con le ciaspole se non quella di portare con sè sempre dell’acqua e degli snack energetici da consumare al bisogno e di fare attenzione al rischio valanghe. A tal proposito è buona norma dotarsi dell’Artva, lo strumento che aiuta ad essere localizzati in casi di valanghe.

Anche il bob (da non confondere con lo slittino) è un ottimo alleato per divertirsi ed allenare i muscoli soprattutto delle braccia e dell’addome. Da un punto di vista psicologico la velocità e il dover schivare ostacoli aiuta a vincere paure e timori. E’ necessario avere riflessi pronti ed essere in grado di gestire gli imprevisti.

Una delle ultime novità in materia di discipline invernali è lo snowkite che corrisponde a quello che in mare è chiamato kitesurf. Consiste nell’essere legati ad un aquilone, così è chiamato in gergo, avendo i piedi fissati allo snow o agli sci. Viene sfruttato il vento e la sua direzione per muoversi lungo i pendii della montagna. E’ un sport particolarmente difficile e pericoloso per cui necessario avere un’ottima padronanza oltre che con la vela e i suoi comandi, anche con gli sci. Non è possibile improvvisare poichè un piccolo errore potrebbe risultare fatale, pertanto è necessario prendere delle lezioni con un istruttore prima di intraprendere l’attività in solitaria. Con lo snowkite vengono sollecitati sia i muscoli delle gambe che quelli del tronco superiore; inoltre si allenano i riflessi e la concentrazione.

Questa voce è stata pubblicata in Dimagrire. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>