Segreti per dimagrire: Il metodo che viene dall’India

Il vero segreto per dimagrire si cela in una combinazione di erbe e esercizi che devono essere eseguiti ogni giorno per almeno 25 minuti , solo attraverso l’armonia del movimento del corpo con l’alimentazione priva di zuccheri raffinati si può ottenere il segreto per dimagrire

Segreti per dimagrire

Dimagrire , perdere peso, ma quali sono i veri segreti, esiste un metodo miracoloso per dimagrire in modo definitivo. Siamo andati in India a scoprirlo cercando di carpire i segreti ayurvedici legati al benessere, al raggiungimento del peso forma. Purtroppo il responso è da un certo lato positivo , sotto altri aspetti negativo , dipende dai punti di vista.

Il principio fondamentale e anche l’ironia del caso porta ad una sola soluzione: nel mondo dell’abbondanza dove trovare il cibo è semplicissimo dobbiamo invece farne a meno; CR vale a dire “Calories restriction” , restrizione calorica: mangiare poco ed in modo efficiente.

Gli studi più importanti sulla restrizione calorica hanno dei modelli verificati soprattutto nei topi da laboratorio ed in alcuni studi anche sull’uomo. La risposta genetica del nostro organismo ad una restrizione calorica duratura agisce a livello dei più importanti enzimi del metabolismo lipidico, dei carboidrati, delle proteine. L’impatto più grosso della restrizione calorica è però a carico degli enzimi coinvolti nella stress ossidativo.

Molti studi hanno verificato infatti che, attraverso una restrizione calorica, si vengono a potenziare tutti i processi di protezione contro la costante ossidazione dell’organismo:

  • perossidazione lipidica
  • infiammazione degli organi a causa degli alimenti
  • stress ossidativo del sistema cardio circolatorio

La dieta permette in pratica all’organismo di essere più efficiente andando a potenziare i già presenti sistemi di protezione contro lo stress cellulare.

Gli studi della restrizione calorica sull’uomo hanno constatato una diminuzione della mineralizzazione delle ossa ed una diminuzione della massa magra questo però nel primo periodo della restrizione calorica.

Dopo circa 1 anno dall’inizio dell’esperimento,  il corpo sembra aver reagito, ottenendo una riduzione dei grassi nel sangue, una maggiore sensibilità insulinica, una perdita di massa grassa, tutti elementi associati ad un miglioramento delle condizioni di vita.

Purtroppo in alcuni casi si sono sviluppati dei comportamenti bulimici a causa del un lungo periodo di restrizione calorica come reazione alla sensazione di fame.

La medicina è univocamente d’accordo sul fatto che la sola strada per perdere peso sia quella di unire una dieta ipocalorica bilanciata ad un esercizio fisico aerobico. Nelle donne, soprattutto con l’avanzare dell’età, il grasso solitamente presente nella zona gluteo femorale, tende a spostarsi nella regione addominale. Se questo da un punto di vista estetico non è piacevole da un punto di vista metabolico lo è perchè il grasso addominale è in grado di rispondere in modo più efficace al trattamento dell’esercizio fisico e della restrizione calorica. Il segreto per dimagrire quindi si cela proprio in questa dualità. 

Ogni giorno deve essere effettuata una attività fisica per almeno 30minuti e l’intensità deve essere proporzionale alla restrizione calorica suggerita dal vostro nutrizionista in base a vari fattori, età peso , attività lavorativa, malattie croniche dell’apparato cardio circolatorio o muscolo scheletrico.

In India, abbiamo seguito un certo numero di donne nella loro routine giornaliera appartenenti a diversi ceti sociali. Il risultato è chiaro tutte le donne che avevano un BMI in linea con l’altezza il peso e la loro età, praticavano una dieta giornaliera a base di erbe, verdure. Il riso è l’unica fonte di carboidrati complessi ma è sempre accompagnato da verdure e fonti di proteine quali pesce o carne. Inoltre l’attività fisica di tutte le donne del campione era moderata ma superava le 2 ore giornaliere con spostamenti a piedi, per lunghe distanze. Molte delle attività sono svolte con carichi più o meno grandi.

Attraverso l’uso del polar abbbiamo inoltre potuto valutare il dispendio calorico approssimativo durante la giornata di queste donne indiane: il risultato è fondamentale per capire i segreti del dimagrimento, 5000kcal giornaliere , il loro apporto calorico è intorno alle 2500kcal, quindi esiste sempre uno sbilanciamento fra calorie assunte e calorie consumate, la base del dimagrimento. Sembra comunque che l’uso frequente del curry e di altre erbe ayurvediche nella loro cucina faciliti la mobilitazione dei grassi come principale fonte di energia.

Infine uno studio che ha preso in considerazione delle donne obese caucasiche, ha svelato un altro segreto per il dimagrimento garantito:

l’attività fisica moderata come il semplice “walking” per circa 45 minuti al giorno , sotto una restrizione calorica è stata efficace nel dimagrimento del 35% nell’arco di 8 settimane della durata dell’esperimento.

Il segreto per dimagrire possiamo allora affermare:

Dieta bilanciata e esercizio fisico moderato ogni giorno della settimana per almeno 8 settimane.

Dovete però dare il tempo al corpo di adattare il metabolismo.

il segreto per dimagrire è la costanza nell’applicare questo metodo

Questa voce è stata pubblicata in Dimagrire. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>