Rimedi per la depressione post parto

depressione post parto

La nascita di un bambino se da un lato è quanto di più bello ci possa essere per una donna dall’altra parte è quanto di più forte e stressante le possa accadere. Infatti oltre allo sconvolgimento fisico di non poco conto, c’è anche l’aspetto psicologico che gioca un ruolo fondamentale soprattutto dopo il parto.

Fino a quando il bambino è nel grembo materno, non si percepisce pienamente cosa significhi prendersi cura di un’altra vita totalmente dipendente da te. Nei giorni subito dopo il parto la donna è chiamata a gestire una situazione totalmente nuova che stravolge le abitudini e gli equilibri familiari fino ad allora in essere. Inoltre quei giorni sono quelli in cui la neomamma è fisicamente più provata perchè reduce dalle fatiche del parto e quindi vogliosa di recuperare le forze e le energie dissipate. Questo non sempre è possibile perchè con un neonato in caso ogni volontà è subordinata alle esigenze del piccolo.

Questo nuovo quadro familiare può portare in un buon 20% delle donne alla depressione post parto, uno stato di malessere psicologico in cui la mamma, oltre ad essere fisicamente provata, avverte malumore, è incline al pianto, è irritabile e triste. Nei casi più gravi questo può avere anche delle ripercussioni sul rapporto madre figlio al punto che la prima può addirittura arrivare a rifiutare il piccolo vedendo in lui l’origine della sua insoddisfazione. Gli effetti negativi si estendono poi a macchia d’olio minando anche l’equilibrio tra moglie e marito. E’ importante quindi prevenire questa situazione già ancor prima che il bambino nasca.

Durante i nove mesi di gestazione la madre deve informarsi sui cambiamenti a cui andrà incontro senza farsi però prendere dall’ ansia da prestazione o dalla paura di essere inadeguata. Il lavoro di mamma è il più antico del mondo, nessuna nasce imparata e ognuna  ha bisogno di tempo per entrare in sintonia con il proprio figlio: c’è chi ci riuscirà prima e c’è chi impiegherà un pò più di tempo, ma non per questo nessuna deve sentirsi meno capace o meno brava di un’altra.

Anche dopo il parto può essere utile partecipare ai corsi neonatali tenuti nei vari distretti in continuità a quelli preparto in cui le neomamme insieme ai propri bambini, parlano della propria esperienza, si confrontano e si consigliano.

Indispensabile anche il supporto, la presenza e l’aiuto del partner che dovrà mostrarsi particolarmente comprensibile e accondiscendente.

Anche nei momenti di sconforto, di debolezza e di stanchezza, non dobbiamo mai dimenticare che non sono stati i figli a chiederci di venire al mondo, per cui siamo noi responsabili in tutto e siamo noi che dobbiamo mettere loro nelle condizioni di essere felici e vivere una vita serena e piena di amore.

Rimedi per la depressione post parto, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>