Rimedi gambe gonfie: Palestra e cucina ecco il segreto

Le gambe gonfie sono un grosso problema soprattutto per le donne anche se molti uomini ne possono soffrire. Vediamo quali sono i rimedi che si possono applicare per tenere sotto controllo il problema delle gambe gonfie.

Rimedi gambe gonfie
  1. Migliorare la circolazione venosa ed il ritorno linfatico
  2. Aumentare la forza muscolare delle gambe e l’integrità della fascia glicoproteica
  3. Inserire nella propria alimentazione una serie di erbe e rimedi naturali drenanti che permettono un facile equilibrio degli elettroliti e dei liquidi corporei

Andiamo ad analizzare in modo più approfondito ogni sezione elencata sopra poichè il rimedio per le gambe gonfie è dovuto per lo più ad un’azione sinergica che si ottiene con la palestra e l’esercizio fisico ma anche in cucina.

Per migliorare la circolazione venosa l’azione della muscolatura gioca un ruolo fondamentale la contrazione ritmica delle fibre durante l’esercizio fisico permettono alla fascia di pompare le tossine ed i liquidi in eccesso non solo verso il sistema circolatorio ma anche verso il sistema linfatico. Quest’ultimo inoltre per azione della contrazione del diaframma ( se usato consapevolmente)  permette un drenaggio più efficace e costante soprattutto delle gambe e dei polpacci. E’ importante quindi per eliminare la sensazione di gambe gonfie camminare salire le scale correre ed evitare di stare seduti per lunghe ore. Il polpaccio ad esempio durante la postura seduta deve potersi contrarre ed alzarsi di frequente permette la decongestione delle gambe e la contrazione del gluteo aiuta il drenaggio delle stesse.

Anche la salute della fascia glicoproteica che avvolge la muscolatura delle gambe è fondamentale per eliminare la sensazione delle gambe gonfie. La fascia avvolge i muscoli ed è un ambiente di transizione fra gli organi e il tessuto linfatico e circolatorio , ogni tossina ogni proteina ogni liquido o minerale o agente patogeno passa attraverso questa intricata matrice di glicoproteine e liquido interstiziale prima di essere assorbito dal circolo o dalle cellule per il loro nutrimento . Un viaggio bidirezionale , dovete pensare alla matrice fasciale come all’asfalto che permetter il transito della vita. Più questa matrice è impervia e pù difficile il transito della vita. Per renderla efficace deve essere ben idratata e la pencentuale di minerali e proteine nella dieta deve essere ben bilanciata per rederla unica. Inoltre il pH alcalino di questa zona ne favorisce l’elasticità e la più facile adattabilità ai cambiamenti metabolici.

Infine per evitare la sensazione di gambe gonfie sopratutto nei primi tempi è possibile aiutare l’organismo con una serie di erbe e rimedi naturali che permettono ed agevolano la circolazione sanguigna e rendono il sangue più fluido (consultare sempre il vostro medico curante prima di assumere erbe specifiche poichè alcune possono essere controproducenti se si assumono medicinali specifici)

Medicago sativa o erba medica detta anche Alfa alfa ricca di glicosidi clorofilla e sali minerali come calcio potassio fosforo è importante per la rimineralizzazione deitessuti fasciali. Hieracium pilosella, Pilosella, i suoi derivati dell’acido caffeico e clorogenico ricca in flavonoidi tannini e triterpeni è diuretica antisettica e può essere usata per il trattamento delle gambe gonfie del sovrappeso e della cellulite

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>