Rilassarsi con l’idroterapia

floating therapy
Si chiama Floating Therapy ed è un’applicazione dell’idroterapia che permette di rilassarsi stando a galla in una vasca poco più grande di quella di casa.
Detto così non sembrerebbe niente di eccezionale, in realtà grazie a questo trattamento è possibile raggiungere lo stesso livello di relax che si otterrebbe con 5-6 ore di sonno profondo.

Durante una seduta di floating therapy si rimane “a galla” in una vasca di vetroresina aventi le dimensioni 240 cm x 150 cm, profonda 25 cm. Questa vasca è riempita con acqua a 35°e ben 400 chili di sale inglese detto anche sale di Epsom, che altro non è che solfato di magnesio, particolarmente adatto perchè lo zolfo ha proprietà antinfiammatorie e purificanti a livello cutaneo, mentre il magnesio rilascia e distende la muscolatura.

Grazie all’alta densità dell’acqua, il corpo galleggia perfettamente senza dover compiere alcuno sforzo. Al galleggiamento è inoltre associata la deprivazione sensoriale, avvenendo le sedute in ambienti bui e privi di rumori.
Lo stato che si raggiunge rimanda a quello primordiale di quando eravamo immersi nel liquido amniotico: il relax è totale, sia psichico che fisico. Durante la seduta inoltre vengono rilasciate endorfine, le molecole del benessere, con la conseguenza che l’organismo riduce spontaneamente la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa.

Al di là degli effetti rilassanti, la floating therapy è particolarmente indicata in gravidanza per scaricare ossa e articolazioni dal peso della pancia, per sciogliere le contratture muscolari grazie all’azione del magnesio, nonchè contro le infiammazioni della pelle come acne e dermatiti grazie all’azione dello zolfo dall’effetto levigante ed esfoliante.

La floating therapy è sconsigliata nei soggetti che soffrono di claustrofobia, a chi ha problemi di pressione bassa e nel caso in cui ci siano ferite o abrasioni aperte.
In italia non sono molti i centri che praticano la floating therapy, ad oggi si contano solo a Milano, Roma, verona e Treviso. Alcuni di questi inoltre associano la floating therapy a dei trattamenti complementari come massaggi o delle vere e proprie sedute con lo psicologo al quale raccontare le sensazioni percepite durante il galleggiamento.

Una seduta di floating teraphy costa mediamente 60 euro e ha una durata variabile tra i 30 e 50 minuti. Un ciclo completo prevede un trattamento alla settimana per un mese e una seduta ogni tanto al bisogno.

Questa voce è stata pubblicata in Altro. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>