Metodi per evitare gli incubi

dormire luce accesaA chi non è mai capitato di avere incubi durante il sonno? Nessuno.

Gli incubi sono nell’accezione comune dei brutti sogni che insidiano la mente nelle ore notturne. Le cause possono essere diverse e altrettanti i metodi per evitare di fare incubi ricorrenti.

In generale c’è da dire che avere incubi non è patologico fin tanto che non si registrano alcune delle seguenti condizioni:

  • lo stesso incubo viene ripetuto periodicamente già dai tempi dell’infanzia;
  • l’incubo genera disturbi come la paura di addormentarsi o semplicemente un sonno agitato;
  • avere incubi la notte influenza il vivere quotidiano con ansia e malumorte;
  • insorgenza di atticchi di panico collegati agli incubi notturni.

In tutti questi casi è necessario rivolgersi a degli specialisti come psicologi o psichiatri, che una volta individuata la causa, sapranno fornire la giusta terapia, in tutti gli altri casi potrebbe essere sufficiente seguire alcune buone abitudini:

  • regola numero uno: per un sonno sereno è necessario non andare a letto subito dopo aver mangiato, bensì aspettare almeno un’ora dalla fine della cena prima di coricarsi;
  • non consumare cibi troppo grassi o pesanti, non abbuffarsi nelle quantità ma neanche digiunare;
  • non fumare e non bere alcolici e bevande eccitanti (tè, energy drink, caffè,…,) prima di andare a letto;
  • prediligere alimenti come carne, latticini, patate, uova e cereali integrali che rappresentano un sonnifero naturale per il cervello;
  • bere una tazza di latte caldo, di camommilla o di una tisana rilassante;
  • ridurre lo stress giornaliero;
  • liberare la mente da pensieri, scadenze e ansie legate alla normale vita diurna.

Buon riposo ;)

Questa voce è stata pubblicata in Salute e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>