Maschera viso fai da te all’argilla

maschera argilla viso

L’argilla è da sempre utilizzata in cosmesi per le sue proprietà antinfiammatorie e detossinanti. Questo perché va ad agire contro l’infiammazione di ghiandole pilo-sebacee e follicoli piliferi aiutando la pelle a respirare.

Le proprietà dell’argilla sono comunque moltissime ed ecco perché esistono anche molteplici varietà di maschere a seconda delle esigenze. Quelle che vanno per la maggiore nei centri estetici sono senza ombra di dubbio quelle ad azione purificante e detossinante, rimedi efficaci per combattere la presenza di punti neri e acne. Ma l’argilla è nota anche per i suoi poteri anti-age, visto che ha una spiccata azioni antirughe, ed ecco perché è richiestissima dalle donne non più giovanissime.

La maschera all’argilla è facile da utilizzare: viene applicata come un fango e dopo circa una decina di minuti comincia a solidificare. Lo strato più esterno dell’epidermide rimane come “incollato” all’argilla e le cellule morte vengono quindi portate via. Il viso va poi sciacquato con acqua tiepida e l’effetto sarà una pelle luminosa e particolarmente liscia.

Ci sono molte varietà di argilla, ognuna con proprietà diverse.
L’argilla rossa, per esempio, è indicata per pelli sensibili mentre l’argilla verde ha spiccata azione purificante ed è consigliata contro l’acne (anche se nei casi più particolari è sempre bene sentire il parere di un dermatologo). C’è poi l’argilla bianca che, al pari della rossa, è indicata per pelli sensibili e quella rosa consigliata per tonificare le pelli stanche ed opache. Ognuno dunque dovrà scegliere il tipo di argilla più adatto per la propria pelle. La maschera all’argilla si può fare comodamente anche a casa: a contatto con l’acqua, l’argilla diventa un composito tipo fangoso facile da spalmare (o con un pennellino a setole morbide oppure semplicemente con i polpastrelli delle dita) e non occorrono dunque strumenti particolari.

Come si prepara la maschera? E’ semplicissimo, basta sciogliere l’argilla con un po’ di acqua lasciandola riposare per un quarto d’ora, per permettere alla polvere di idratarsi in modo spontaneo. Poi occorre mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Se la maschera vi sembra poco liquida, basta aggiungere un altro po’ di acqua o in alternativa oli essenziali o miele. La cosa importante, prima di utilizzare la maschera, è detergere il viso con uno struccante specifico e asciugare bene: l’argilla deve essere applicata su pelli accuratamente deterse ed asciutte. Si parte dal mento e si va poi su su evitando la zona del contorno occhi e delle labbra. Appena la maschera si solidifica, va tolta prima di procedere al risciacquo.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>