Maschera lenitiva fai da te per pelle arrossata

Ecco una ricetta semplice e veloce da preparare per una maschera lenitiva e idratante fai da te, ideale per la pelle stressata dal sole

maschera fai da te

Con il primo sole, la nostra pelle ha bisogno di essere fortemente idratata. Ovviamente, la protezione al mare svolge un ruolo primario, ma anche una volta tornati a casa, dopo la doccia, una bella maschera idratante e lenitiva non fa per niente male. Molti i prodotti in commercio, in profumeria così come in erboristeria, ma sono tante anche le soluzioni fai da te che costano un po’ meno e sono comunque molto efficaci per idratare la pelle e renderla meno arrossata dopo l’esposizione al sole. Di seguito allora vi diamo la ricetta per una maschera lenitiva da preparare in pochi minuti in casa e utilissima quando la pelle del nostro viso è secca oppure irritata dagli agenti atmosferici (in questa stagione, dunque, soprattuto dal sole e dal vento).

Gli ingredienti che servono sono 4: una carota, dei fiori di camomilla, miele e semi di lino. In un pentolino mettete l’equivalente di due tazzine da caffè di acqua e un cucchiaio di fiori di camomilla, portate ad ebollizione il tutto mentre in un’altra pentola mettete la carota sbucciata e tagliata a pezzettini con poca acqua (l’equivalente di 5 cucchiai circa). Quando la carota è morbida va presa e messa nel frullatore mentre l’acquetta della carota che è rimasta in pentola va mescolata alla camomilla (mi raccomando passatela in modo che i fiori non cadano nel liquido) e a un cucchiaio di semi di lino.

Nel frullatore, dove avrete già la nostra carota a pezzetti, unite il mix composto dunque da camomilla, acquetta di carota e semi di limo, aggiungendo due bei cucchiaini di miele.
Mescolate bene il tutto fino ad ottenere una soluzione densa e liscia che andrà poi applicata sul viso. Il colore non sarà dei più esaltanti (se avete indovinato le dosi otterrete una poltiglia che dà sul marroncino) ma il risultato sarà assicurato. Stendete la maschera sul viso e lasciatela agire per un quarto d’ora circa prima di procedere al riasciacquo rigorosamente con acqua tipieda. Il risultato sarà visibile fin dalla prima applicazione: pelle più liscia ed idratata, quello che serve dopo una giornata di mare che mette sempre a dura prova la nostra pelle!

Ancora una volta, approfittiamo per ricordare l’importanza di una crema ad alta protezione quando ci si sottopone ai raggi solari. Troppo spesso viene sottovalutata l’importanza della prevenzione ricorrendo solo in un secondo momento ad impacchi che possano in qualche modo restituirci una pelle che “tiri meno”. La cosa più intelligente da fare invece è prevenire gli arrossamenti, scegliendo il fattore di protezione più ideale per noi.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>