Mascara: quale scovolino scegliere?

Allungante, volumizzante, effetto ciglia finte, di mascara ce ne sono davvero tanti. A volte lo acquistiamo senza nemmeno badare alle varie differenze tra un modello e l’altro. Ma per ottenere un risultato perfetto, bisognerebbe sapere quali sono le varie caratteristiche e qual è il tipo più adatto per noi.

tipi_di_scovolino_mascara

Il mascara è un ottimo alleato della bellezza di ogni donna. Bastano poche passate per ottenere immediatamente uno sguardo più fresco. Alcune lo scelgono addirittura come unico prodotto per il make-up, da applicare velocemente prima di uscire di casa quando si ha poco tempo da dedicare al trucco.

Ma quali sono le differenze tra un mascara e l’altro?

In realtà il prodotto contenuto all’interno del tubetto è pressoché lo stesso. È chiaro che alcuni mascara sono più adatti per gli occhi sensibili, per cui sono studiati per minimizzare irritazioni e allergie. La principale differenza è data comunque dal colore del prodotto. Alcuni mascara, infatti, possono avere una tonalità più intensa di nero oppure possono avere sfumature colorate o fluo.

La caratteristica che permette di distinguere un mascara da un altro resta in ogni caso lo scovolino. Questo non è altro che lo spazzolino che viene utilizzato proprio per applicare il prodotto. In base alla sua forma si possono ottenere risultati diversi.

Tralasciamo gli scovolini più fantasiosi, dalle forme astratte ed elaborate, perché il loro effetto è più che altro quello di stupire visivamente chi deve acquistare un nuovo mascara. Vediamo invece quali tra gli scovolini più classici sono adatti per i diversi tipi di ciglia.

Per chi ha le ciglia molto dritte, è particolarmente adatto lo scovolino ricurvo. Andrebbe applicato rigorosamente dopo aver utilizzato il piegaciglia, perché il mascara servirà solo a “fissare” il suo effetto incurvante. Lo scovolino ricurvo piega dolcemente la linea delle ciglia. Se applicato lentamente, una volta che si sarà asciugato le ciglia rimarranno nella posizione indicata dal mascara.

Per chi ha le ciglia corte, invece, è ottimo lo scovolino in gomma, dalle dimensioni ridotte e con l’aspetto di un minuscolo pettinino. Separando le ciglia in modo definito, queste appariranno immediatamente più lunghe.

Per chi invece ha le ciglia un po’ rade, ma anche per chi ha già delle ciglia abbastanza lunghe, ma desidera ottenere una maggiore corposità, l’ideale è lo scovolino volumizzante. Si riconosce per le dimensioni più grandi e per il maggior numero di setole, che pettinano e aumentano il diametro di ogni ciglia.

Ricordate sempre di utilizzare il piegaciglia prima di applicare il mascara, soprattutto se le vostre ciglia sono corte o piatte, per rendere il vostro sguardo ancora più intenso e magnetico.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>