Mangiare sushi fa ingrassare? Certo che sì

sushi fa ingrassareBrutta notizia per coloro che amano il sushi e che pensano che questa pietanza giapponese non faccia ingrassare  perché a base di pesce.

Secondo quanto affermato dalla dietista e nutrizionista Rachel Beller, diventata nota al grande pubblico per il libro intitolato “Eat To Lose, Eat To Win” il sushi  farebbe ingrassare eccome!…nonostante gli alimenti di base che lo compongono, ovvero riso e pesce, siano consigliati in qualsiasi tipo di dieta.

Un pasto a base di sushi apporta una dose di carboidrati piuttosto elevata. Questa famoso piatto giapponese sarebbe infatti molto povero di proteine, quelle che invece servono al nostro corpo per fortificare la massa muscolare, e molto ricco invece di carboidrati (che in una dieta bilanciata devono sempre essere ridotti: non a caso in fase di restrizione alimentare pasta e pane sono quasi banditi dalla tavola).

Il riso utilizzato come accompagnamento con il sushi è molto elaborato, di conseguenza perde le sue qualità principali come vitamine, fibre e minerali che invece sono quelle che fanno bene al nostro organismo. E ancora, il riso conterrebbe discrete quantità di zucchero ed aceto, sostanze molto poco indicate per coloro che devono dimagrire riducendo l’apporto di calorie. Dall’altra parte, la quantità di pesce nel sushi è veramente minima.

Durante la dieta è dunque preferibile consumare pesce non troppo elaborato, consigliato da ogni medico almeno due volte alla settimana, senza condimenti pesanti. Ideale, per esempio, il pesce lesso o al cartoccio che mantiene le sue proprietà naturali,  è leggerissimo e dunque facilmente digeribile dal nostro organismo. Il pesce infatti è in assoluto molto ricco di fosforo e non fa ingrassare se consumato nel giusto modo.

Il sushi è vietatissimo non solo per chi segue una dieta ma anche per le donne in gravidanza ed il motivo è facilmente comprensibile: trattandosi di pesce crudo, potrebbe contenere batteri pericolosi per chi è in fase di gestazione, primo fra tutti quello della toxoplasmosi.

Sushi vietato anche durante l’allattamento per gli stessi motivi.

Negli ultimi anni questo piatto è diventato molto gettonato tra le star che evidentemente lo considerano un pasto naturale e sano che rientra nelle buone abitudini alimentari. Adesso arriva la dietista Rachel Beller a smentire questa falsa credenza mettendo al bando il sushi per coloro che seguono un regime alimentare buono per dimagrire. Anche se, come sempre succede, la via di mezzo è sempre la migliore: consumare sushi una volta ogni tanto, insomma, non è così grave e uno strappo alla regola è dopotutto sempre concesso!

Questa voce è stata pubblicata in Diete. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>