Latte, utilizzi e benefici

latte

Quando nasciamo, il nostro unico alimento è il latte materno e crescendo il latte diventa una costate della colazione di grandi e piccini, oltre ovviamente ad essere la base di creme, gelati, torte, sughi come besciamella o panna. Ma il latte non è solo questo è molto utile per la pulizia di abiti, casa, per il giardinaggio e la cura della persona, è davvero un toccasana per molte cose e inoltre è un rimedio davvero economico, sempre a portata di mano. Ecco alcuni degli utilizzi più importanti di questo liquido bianco:

  • PULIZIA VISO: mettere in una ciotola mezza tazza di latte scremato, una tazza di farina d’avena, un po’ di sale e un cucchiaio di olio d’oliva. Tamponate il viso con un asciugamano che avete immerso in acqua calda per circa tre minuti e stendete la maschera, lasciatela agire per circa 15 minuti e risciacquare con un batuffolo intriso di acqua tiepida e latte.
  • LENITIVO CORPO: mettere mezza tazza di latte fresco o in polvere nell’acqua del bagno, non solo può rilassarci ma può anche essere un ottimo lenitivo per la pelle, rendendola morbida e setosa.
  • PULIZIA MANI:  per schiarire le macchie sulle mani, come ad esempio quelle che si presentano dopo la pulizia delle melanzane e dei carciofi, basterà immergerle nel latte per qualche minuto. Nel caso in cui si è lavorato in giardino, sui può provvedere alla pulizia delle mani aggiungendo al latte la farina d’avena e strofinando bene.
  • SCOTTATURE: mettendo una parti di latte in polvere in due parti d’acqua e un pizzico di sale, otterrete un composto cremoso che si può mettere sul corpo dopo le scottature da sole, così da alleviare il dolore e donare freschezza.
  • PUNTURE DI ZANZARE: con la stessa ricetta delle scottature ma mettendo più latte in polvere e meno acqua, avrete una pasta che potrete tamponare sulle punture di insetto per alleviare il prurito.
  • COTTURA CIBI: alcuni alimenti come le pannocchie o la carne bianca, possono valorizzare il proprio gusto se cotte in acqua e latte.
  • SCONGELAMENTO: tutto ciò che viene congelato perde un po’ di gusto, per far si che possa riacquisirlo si può ricorrere al latte. Ad esempio per migliore il gusto del pesce surgelato, lo si può scongelare mettendolo in una ciotola con del latte.

Come avrete potuto notare con il latte si fanno davvero tante cose e quindi anche se non vi piace molto berlo o siete intolleranti, è sempre bene averne una bottiglia in casa.

Questa voce è stata pubblicata in Altro e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>