La TV fa male alla salute (non solo agli occhi)

TV fa male

Da un recente sondaggio, si calcola che i popoli occidentali stanno seduti in media 15,5 ore al giorno, e molte di queste sono spese stando seduti davanti a monitor e televisione.

Certo è che se da un lato questo porta a relax e riposo, dall’altro lato ha non poche controindicazioni: secondo studi condotti dalla Mayo Clinic degli Stati Uniti, chi guarda la televisione per più di quattro ore al giorno, ha l’80% di probabilità in più di ammalarsi di malattie cardiovascolari.

Inoltre la televisione, che per molti genitori è considerata un placebo per tenere buoni i propri figli mentre loro sono dediti a fare altro, può portare ad una difficoltà di concentrazione durante l’adolescenza. Come se non bastasse, oziare davanti alla tv, sottrae tempo ad attività fisiche e ricreative molto più salutari sia per il corpo ch per la mente. Basti pensare che una ricerca condotta su un gruppo di adulti in sovrappeso, ha evidenziato che ridurre della metà il tempo passato davanti al televisore portava a consumare giornalmente fino a 100 kcal in più anche senza svolgere nessuno sport.

Senza contare poi i danni che si ripercuotono anche sugli aspetti sociali: in una famiglia che si riunisce nei momenti conviviali del pranzo e della cena, tenere la televisione accesa durante tali momenti, inibisce la conversazione poichè l’attenzione viene inconsciamente catturata dal film o dalla trasmissione in programmazione.

Anche abituare i bambini a cenare con la televisione davanti per incentivarli a mangiare, crea una forma di dipendenza al punto che quando non si ricrea questa condizione, il piccolo fa fatica a finire il pasto, in casi estremi si può arrivare addirittura ad un rifiuto.
Soprattutto nei bambini è importante educarli da subito ad attività alternative come giochi all’aria aperta, libri, disegni,…, riducendo al minimo il tempo trascorso davanti alla tv.

Inoltre, su iniziativa dell’American Journal of Epidemiology è stato testato (su un campione di 50.000 donne) che passare meno ore davanti alla televisione diminuisce il rischio di soffrire di depressione (fino al 20%); questo perché il tempo viene dedicato all’attività fisica che si traduce in un miglioramento dell’autostima.

In conclusione evitate di stare troppo tempo davanti a televisione, computer etc.. in favore di attività fisica come una semplice passeggiata.

Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>