La dieta low carb: i punti fondamentali del successo

Dieta-low-carb

Se si cerca di perdere peso la Dieta Low carb è la scelta migliore anche per gli atleti, coloro almeno che non sono nella fase più importante della preparazione alla gara. Sapete che cosa è l’epigenetica, la parola in greco significa “Sopra i geni” , quindi l’epigenetica tratta di tutte le modificazioni che l’ambiente è in grado di apportare al metabolismo prima di agire sulla molecola ereditaria del DNA.

Noi siamo in grado, attraverso la nutrizione, di condizionare non solo il nostro metabolismo ma anche e soprattutto il nostro DNA. La molecola della vita può modificarsi non solo con mutazioni collegate alla catena delle purine e pirimidine che la compongono (codice genetico ACGT) ma anche attraverso un cambiamento strutturale nelle 3 dimensioni che permette l’attivazione di alcuni geni (leggi proteine) e la disattivazione di altri.

La dieta low carb è una di quelle tipologie di alimentazione in grado proprio di modificare la nostra genetica poichè la mancanza di carboidrati è un segnale epigenetico molto importante per i segnali molecolari .  La maggior parte dei carboidrati sono utilizzati per lo più dal tessuto muscolare per svolgere le normali funzioni di contrazione e metabolismo, la dieta low carb se associata ad un piano di esercizi e di movimento specifici è in grado di modificare la genetica del nostro metabolismo in modo ancor più profondo ed efficace. Infatti la sinergia del segnale esercizio – deita low carb induce un cambiamento a livello molecolare ancor più profondo interagendo con il DNA stesso e cambiando la sua morfologia. Questo cambiamento è in grado di rendere di nuovo attivi molti tratti di DNA nascosti in grado di codificare per enzimi che potenziano il metabolismo e lo rendono molto più efficace nell’utilizzo delle molecole energetiche

Per per mantenere il corretto bilanciamento delle colorie e delle molecole presenti nella dieta, la dieta low carb rinuncia ad un grosso apporto calorico  presente nei carboidrati e lo sostituisce in parte con una aumento della percentuale di grass insaturi e  delle proteine.  Alcuni aminoacidi sono infatti definiti gluconeogenici e quindi sono in grado di essere trasformati in zuccheri per essere utilizzati come fonte di energia per sostenere la contrazione muscolare durante l’esercizio fisico. Non bisogna dimenticare che quando  il glucosio  viene utilizzato come primaria fonte di energia per la cellula , vengono a formarsi numerosi scarti, tossine e radicali liberi dannosi per le cellule a lungo termine. Ricerche scientifiche hanno anche verificato come diete ricche di zuccheri possono danneggiare il sistema nervoso, modificare la percentuale di colesterolo circolante ed infine incentivare le infezioni da candida ed altri batteri saprofiti nel nostro intestino.

 

Il segreto della dieta low carb è che il corpo e soprattutto le cellule muscolari saranno sempre più efficienti ad utilizzare i grassi come fonte di energia poiché non possono far più riferimento ai carboidrati come substrato energetico  essendo questi per lo più utilizzati per il sistema nervoso centrale.

Nella deita low carb,  le fonti di carboidrati, seppur matenute al minimo sono ad esempio le patate dolci, il riso, la frutta le noci e i legumi , questi ultimi devono però essere ben cotti. Per quanto riguarda invece le fonti di grassi benefici , l’olio di cocco, l’olio extra vergine di oliva, avocado, semi di macedonia, semi di zucca semi di lino, sono una lista adatta per far pare della vostra dieta low carb; ricordate infatti che la dieta low carb cerca di mantenere al minimo indispensabile le riserve di glicogeno e di insegnare al corpo ad utilizzare i grassi come fonte di energia per il movimento e l’esercizio fisico.

 

Una possibile lista della spesa per la dieta low carb può essere:

  • Spinaci
  • broccoli
  • alghe
  • zucchini
  • cipolla
  • lattuga
  • aspargi
  • funghi

 

Come fonte di proteine consigliate nella dieta low carb:

  • Acciughe
  • Salmone
  • Carne di manzo da agricoltura biologica
  • carne di pollo selvatico
  • Uova da agricoltura biologica

 

Il condimento nella dieta low carb è fondamentale perché aiuta a digerire e assimilare i nutrienti

  • Aceto
  • succo di limone
  • olio extra vergine di oliva
  • pepe
  • curcumina
  • peperoncino

 

 La dieta low carb se associata ad un lavoro fisico giornaliero garantisce un successo nella perdita del peso e nell’eliminazione delle tossine

La dieta low carb: i punti fondamentali del successo, 3.0 out of 5 based on 1 rating
Questa voce è stata pubblicata in Dimagrire. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>