Impacco per capelli secchi e sfibrati

Ecco qualche ricetta valida per degli impacchi fai da te che contribuiranno a rendere i capelli più lucenti, donando loro morbidezza ed elasticità e togliendo quel brutto aspetto tipico dei capelli secchi e sfibrati.

impacchi di frutta

Il fatto che siamo sempre di corsa, lo smog, lo stress e la cattiva alimentazione possono infatti rendere i capelli poco luminosi. Dalla natura ci sono moltissimi rimedi contro i capelli secchi e sfibrati che spesso sono il frutto di una vita particolarmente stressante che mette a dura prova il nostro cuoio capelluto.

IMPACCO AL MIELE E OLIO. E’ la ricetta più antica, quella che usavano le nostre nonne quando ai tempi certo non c’era la possibilità di comprare in erboristeria. Preparare questo impacco per i capelli aridi è semplicissimo: basta mescolare 5 cucchiai di miele con 3 di olio di oliva, mescolare bene fino a che non si ottiene un composto omogeneo da distribuire in maniera uniforme su tutta la capigliatura, insistendo molto sulle punte che sono quelle che più risentono delle spiacevoli conseguenze dei fattori sopra indicati (cattiva alimentazione, stress, agenti atmosferici). Occorre poi lasciare in posa per una mezz’ora ma prima è necessario indossare una cuffia oppure avvolgere la testa con una pellicola da cucina, in modo che l’impacco possa penetrare a fondo nei capelli senza colare. Passati i trenta minuti, risciacquare con acqua tiepida. Il miele e l’olio hanno proprietà idratanti ed emollienti che lasceranno i capelli più morbidi e nutriti fin dalle prime applicazioni.

IMPACCO ALLA FRUTTA. La frutta è utilissima nella cura dei capelli sfibrati. Ecco una ricetta semplice che potete preparare in pochi minuti e che renderà i capelli più setosi. Frullare due mele e una banana, aggiungendo 250 ml di glicerina, ottima per idratare il capello. Mescolare bene fino ad ottenere una soluzione omogenea (non devono insomma esserci grumi) e poi distribuire su tutto il cuoio capelluto insistendo sulle lunghezze. Dieci minuti in posa prima di sciacquare senza utilizzare lo shampoo che toglierebbe l’effetto idratante al nostro mix.

IMPACCO ALLO YOGURT. Così come per le maschere viso, lo yogurt risulta utile anche per curare i capelli sfibrati. Basta prendere un vasetto di yogurt bianco magro, mescolarlo con un cucchiaio di miele e stendere il mix sui capelli, insistendo sulle punte. Prendere della pellicola da cucina, avvolgere bene la testa e tenere in posa per circa un’ora prima di andare a risciacquare con acqua non troppo calda. Il risultato, anche in questo caso, è assicurato fin dalle prime applicazioni.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>