I benefici dell’Acquagym

acquagym benefici
Chi l’ha detto che per tonificare il corpo dobbiamo passare ore in palestra? Chi fa un’affermazione del genere forse non conosce i numerosi benefici e vantaggi dell’acquagym e di tutte le altre discipline nell’acqua.

E’ stato dimostrato come a parità di intensità un allenamento in acqua, rispetto ad uno condotto in palestra, sia più efficace da un punto di vista cardiorespiratorio. Infatti la pressione esercitata dall’acqua sugli arti e quindi sui vasi sanguigni, genera un vero e proprio effetto pompa facilitando la risalita del sangue dalle zone periferiche al cuore. In questo modo aumenta anche il flusso di sangue nei vasi con la conseguente diminuzione della frequenza cardiaca e aumento della resistenza alla fatica. Inoltre lo spostamento dell’acqua induce su gambe e braccia un vero e proprio massaggio dolce ideale per chi ha problemi di circolazione.

L’allenamento in acqua è indicato anche per chi ha problemi di sovrappeso, poichè le articolazioni vengono alleggerite dai normali carichi, così come è ottimo per chi ha problemi articolari a schiena e giunzione visto che il peso del corpo in acqua è minore per il principio di Archimede, secondo il quale un corpo immerso in un fluido riceve una spinta pari e opposta al peso del volume del liquido spostato.

Gli sport in vasca sono anche più tonificanti perchè il corpo deve vincere la resistenza che l’acqua gli oppone che è circa 8 volte superiore rispetto a quella dell’aria.
La temperatura ideale della piscina dovrebbe essere intorno ai 28°.
Le discipline più diffuse ormai in quasi tutte le piscine sono l’acquabike, l’acquafitness, l’acquastep e i più moderni acquazumba e acquawalk-jump:

  • l’acquabike è il corrispettivo dello spinning in acqua: con delle biciclette acquatiche si eseguono ripetizioni ad andatura ed intensità diversa a ritmo di musica;
  • l’acquafitness è aerobica nell’acqua; con l’ausilio di strumenti quali manubri galleggianti o tubi in polistirolo, vengono eseguiti esercizi per sviluppare tutti i gruppi muscolari. Spesso i corsi si svolgono in piscine dove gli utenti toccano con i piedi in modo da poter eseguire anche corsa, andatura, balzi ed altri esercizi aerobici;
  • l’acquastep utilizza degli step subacquei fissati sul fondo della vasc per ricrearvi sopra coreografie ed esercizi;
  • l’acquazumba è una novità del 2012 e consiste nell’eseguire coreografie e passi di danza al ritmo della musica afro-caraibica;
  • l’acquawalk-jump combina il jogging con l’aerobica. Vengono utilizzati dei calzari particolari ed un tappeto elastico sul quale eseguire salti al ritmo di musica.
Questa voce è stata pubblicata in Dimagrire. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>