Guida alle lenti a contatto: Quali scegliere?

lenti a contatto

Come scegliere le proprie lenti a contatto? Il primo passo è quello di rivolgersi ad un professionista, attraverso una visita oculistica o in un negozio di ottica, per evidenziare quali sono le problematiche legate alla vista e la loro entità. Attraverso questo primo passo ad esempio è possibile capire se può essere utile indirizzarsi verso lenti toriche utilizzate per i disturbi dell’astigmatismo, o verso le bifocali ampiamente utilizzate per i problemi di presbiopia. E’ anche possibile però acquistare le proprie lenti a contatto in internet, comodamente da casa consultando questo sito, che presenta varie offerte che permettono di acquistare scorte di lenti a contatto per alcuni mesi a costi davvero convenienti.

Evidenziato il quadro clinico e determinato il tipo di lente più adatto alla singola esigenza d’uso, bisogna capire quali scegliere tra lenti ad utilizzo giornaliero e lenti di durata mensile. Le prime hanno un costo di mantenimento nettamente più alto rispetto alle lenti mensili, ma hanno dalla loro il vantaggio di non richiedere la costante manutenzione, soprattutto in termini di pulizia giornaliera. Le lenti giornaliere, seppur più costose, rappresentano oggi la soluzione in grado garantire maggior praticità nell’utilizzo di questi dispositivi e, statisticamente, sono anche quelle che evitano il formarsi di antipatiche infezioni che possono attaccare la cornea. Le lenti giornaliere sono anche quelle più consigliate per chi utilizza le lenti non tutto il giorno e non tutti i giorni ma solo in particolari momenti della settimana, ad esempio per fare sport; in questi casi è possibile acquistare una paio di lenti monouso da utilizzare solo nel momento del bisogno, buttandole via una volta che non sono più utili, senza doversi preoccupare della pulizia.

Che si preferisca quelle mensili piuttosto che quelle giornaliere, bifocali piuttosto che toriche o progressive, oggi è possibile acquistare le lenti a contatto online. Due i vantaggi principali: il primo è il prezzo ribassato rispetto ai venditori tradizionali. Il secondo vantaggio è la possibilità di effettuare l’acquisto in qualsiasi momento della giornata, anche di sera o durante i festivi, comodamente da casa, scegliendo tra le decine e decine di offerte del mercato.

Guida alle lenti a contatto: Quali scegliere?, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>