Gambe perfette con la liposuzione a polpacci e caviglie

liposuzione polpacci e caviglie
Si sente spesso parlare di liposuzione a fianchi, pancia e addome, ma ultimamente nella top list degli interventi più richiesti, si sta facendo spazio anche la liposuzione a polpacci e caviglie in grado di regalare gambe al top.

Da sempre arma potente di seduzione, gambe e caviglie sono messe a nudo in estate ma sono ben visibili anche in inverno con i pantaloni che non riescono comunque a nasconderne i difetti.
Del resto le gambe sono una delle parti del corpo più bersagliate dalla moda di tutti tempi: gonne, pantaloni e scarpe tendono ad esaltarne la forma, ma se non si hanno caviglie sottili e polpacci ben definiti, ogni tentativo risulta vano. Per questo oggi, grazie a tecniche sempre più sofisticate e all’avanguardia, è possibile scolpirle nei punti giusti per non essere più ossessionati dal metterle in mostra.

La liposuzione alle gambe è un vero e proprio intervento che viene effettuato in sala operatoria. Prima dell’operazione, oltre ai colloqui con anestesisti e chirurghi, è necessario preparare l’area da trattare facendo qualche massaggio linfodrenante in modo da drenare i liquidi in eccesso e favorirne l’eliminazione.

L’operazione avviene in day hospital e sotto anestesia locale. Il chirurgo disegna sulle gambe il profilo che si vuole ottenere dopodichè, una volta disinfettate le parti, inserisce delle cannule molto sottili con un diametro di pochi millimetri nella zona da trattare e con una siringa aspira il grasso.
La bontà dell’intervento e la bravura del chirurgo stanno nel sapere asportare una quantità di grasso tale da non creare asimmetrie. Polpacci e caviglie vanno scolpiti secondo una visione tridimensionale al fine di assicurare un risultato gradevole e armonico.

L’intervento ha una durata di circa due ore e nella stessa seduta si interviene su polpacci e caviglie insieme, sempre che il paziente abbia richiesto la liposuzione per entrambi le parti. Questo per far si che sia l’operazione che il post operatorio avvengano in un’unica volta.
Il recupero è abbastanza lungo e i risultati definitivi saranno evidenti solo dopo due o tre mesi. Già dal giorno seguente l’operazione possono essere riprese le normali attività quotidiane facendo attenzione a non esporsi a fonti di calore e fare bagni troppo caldi. Per i primi 20 giorni è necessario indossare dei gambaletti a compressione graduata in modo da favorire la circolazione venosa e linfatica. I lividi scompaiono nell’arco di un mese.

I costi per la liposuzione a polpacci e caviglie possono variare a seconda dell’estensione dell’intervento, in generale possono partire dai 3mila euro ed arrivare fino ai 7mila euro.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>