Estetista o fai da te?

ceretta fai da teMolte volte per risparmiare qualche soldo, specie adesso che siamo tutti alle prese con la spending review, ci improvvisiamo in mestieri che non ci appartengono ottenendo a volte dei buoni risultati, altre volte dei disastri. E’ il caso dell’estetista o della parrucchiera fai da te! A tutto però c’è rimedio, basta sapere come fare.

Quante volte ad esempio ritoccando le sopracciglia avete fatto un lavoro asimmetrico sfoltendo troppo da una parte e troppo poco dall’altra? In questi casi se la situazione non è pareggiabile, l’unico rimedio è ricorrere alla matita per sopracciglia con la quale potrete ridisegnarne il contorno e riempire i vuoti creati. La matita deve essere di un tono più chiaro rispetto al colore naturale e dopo averla applicata va sfumata con un pennellino piatto e pulito.

Se invece il problema riguarda la follicolite da ceretta fai da te possiamo intervenire a monte per evitare che si manifesti o a posteriori quando ormai il danno è fatto. Se i puntini rossi sono già comparsi sulle zone depilate, è opportuno spalmare sulla parte una crema antibatterica, reperibile in farmacia per ridurre l’arrossamento ed evitare che l’infiammazione peggiori. In casi più “gravi” può essere opportuno ricorrere ad una crema cortisonica. Per evitare invece di incappare nella follicolite, usare tutte le volte che si fa la doccia, un guanto di crine per rimuovere su braccia e gambe le cellule morte della cute e sulla pelle ancora umida spargere dell’olio emolliente, va benissimo anche quello di mandorle, per ammorbidirla.

Un altro inconveniente può essere quello di un make up troppo pesante, specie quando abbiamo esagerato con il fard o blush sulle guance. In quel caso se la voglia ed il tempo non permettono di struccarsi totalmente e ripartire da zero, l’unica possibilità è quella di stendere il colore in eccesso utilizzando un pennello grande e stemperare la parte carica di colore con una cipria più chiara. Quando si usa il fondotinta, il fard e prodotti simili, è importante non scegliere inoltre colori troppo scuri che una volta applicati ricreano l’effetto cerone. Sono da preferire le tonalità simili all’incarnato naturale per un effetto più luminoso e leggero.

Contro l’effetto pelle lucida invece si può intervenire con una passata di cipria compatta che nell’immediato garantisce un ottimo risultato. Nel caso di pelli grasse è necessario utilizzare prodotti ad hoc dall’azione seboregolatgrice. La cipria è un ottima alleata anche nella rimozione dell’ombretto colato sotto l’occhio: per non rovinare il trucco basta passare un pennello piatto più volte sulla parte.

Un altro classico è il colore della tinta sbagliato: se troppo scuro potete lavarvi i capelli abbastanza frequentemente con acqua calda in modo da scaricare più velocemente il colore. Per un risultato ancora più efficace si può fare un impacco con balsamo e succo di limone da tenere in testa per un paio di ore prima di risciacquare. Se invece si è optato per una tinta troppo chiara, l’unica soluzione e ripeterla con una di tonalità più scura.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>