Esercizi per curare la cervicale

esercizi cervicale

Molte persone soffrono di cervicale ovvero di una infiammazione dei muscoli del collo che molto spesso provoca dolore anche intenso, accompagnato nei casi più gravi anche da nausea ed impossibilità a muovere il collo.

I motivi che possono far scaturire questo tipo di problema sono tantissimi e nei casi più importanti esami approfonditi ed una corretta diagnosi sono alla base. Nei casi più comuni, però, il dolore alla cervicale scaturisce da posture sbagliate, magari provocate dallo stare molto a sedere con spalle e collo particolarmente in tensione. Ecco allora che alcuni semplici esercizi da fare ogni giorno per pochi minuti possono in qualche modo “sciogliere” la muscolatura del collo e alleviare il senso di fastidio e di dolore.

Andiamo a vedere quali sono gli esercizi da fare e per i quali è necessario avere a portata di mano soltanto una sedia.

Esercizio 1. Seduti, con la schiena eretta appoggiata allo schienale, flettere la testa prima da un lato e poi dall’altro, fermandosi per un paio di secondi, tra una flessione e l’altra, nella posizione centrale (quella di partenza).

Esercizio 2. La posizione ed il movimento sono gli stessi dell’esercizio 1 ma stavolta, flettendo da un lato, occorre aiutarsi con la mano del lato verso il quale è piegata la testa. Mentre stiamo una ventina di secondi in questa posizione, praticando dunque una leggera tensione, l’altro braccio deve essere portato dietro la schiena, piegato ad angolo retto (90°).

Esercizio 3. Sempre a sedere con la schiena appoggiata allo schienale, ruotare il collo prima in senso orario e poi in senso antiorario cercando di mantenere le spalle e il collo stesso meno rigidi possibile.

Tutti questi esercizi devono essere fatti molto lentamente. Un quarto d’ora al giorno è sufficiente per mantenere più allenato il collo e alleviare quel senso di dolore che coinvolge la parte superiore della schiena (collo e spalle). E poi possono essere fatti comodamente a casa non essendo necessari strumenti o apparecchiature particolari.

Infine, riepiloghiamo quali sono le cause principali che possono portare al dolore cervicale. Colpi di frusta mai del tutto superati, posizione sbagliate assunte nel corso della giornata, stress (che tende a far contrarre la muscolatura di collo e spalle), poca attività fisica, cattive posizioni assunte alla notte quando si dorme. E ancora, le temperature fredde e umide certamente non aiutano la muscolatura: è per questo infatti che in inverno i dolori cervicali sono molto più marcati.

Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>