Eliminare le rughe di espressione con il botulino

rughe di espressione botulino

Il botulino, o botox che dir si voglia, si ricava dalla tossina Botulinica, una proteina prodotta  prodotta dal batterio Clostridium Botulinum, e la più tossica fra quelle esistenti. Data la sua origine, non dobbiamo pensare che le iniezioni di botulino, usate per eliminare le rughe di espressione o ancor prima per curare alcune malattie neurologiche, siano dannose per il nostro organismo.

Infatti il botox usato in chirurgia estetica, è di tipo A purificato, cioè la sua concentrazione è di circa 6-7 volte inferiore rispetto a quella usata in neurochirurgia e ben oltre 30 volte al di sotto del livello che può causare un’intossicazione letale.

L’efficacia del botox è dovuta alla sua azione di limitare la contrazione dei muscoli, da cui deriva la formazione di rughe. Infatti inibisce la comunicazione tra nervi e muscoli facciali.

Come avviene il trattamento

Il trattamento è assolutamente di tipo ambulatoriale: durante una seduta viene disinfettata prima la parte e successivamente iniettato il farmaco sottopelle. Subito dopo le iniezioni, la pelle può apparire leggermente arrossata, ma è un effetto che si attenua nell’arco di pochi minuti. Per l’esposizione al sole invece è necessario aspettare almeno una decina di giorni, mentre le azioni abituali di detersione, trucco ed altro, possono riprendere già dopo 10 minuti.

Costi e risultati

Una seduta può costare tra i 150 e i 500 euro e l’effetto liftante è garantito per 4-5 mesi. L’apice del risultato si registra dopo un mesetto, anche se già dopo 4-5 giorni i segni di miglioramento iniziano ad essere evidenti. Le iniezioni di botulino possono essere fatte a qualsiasi età poichè non hanno controindicazioni, sono sconsigliate al di sotto dei 12 anni, ma dato l’impiego, si può tranquillamente pensare che non ci siano motivi per cui un under 12 dovrebbe ricorrere ad un metodo per eliminare le rughe.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>