Eliminare le borse sotto gli occhi chirurgicamente

eliminare borse sotto gli occhi
L’ultima novità per eliminare le borse sotto gli occhi e rialzare gli zigomi arriva dalla Gran Bretagna. Innovativo è il modo di concepire il ritocco piuttosto che la tecnica dell’intervento in sè per sè.
Infatti oggi si cerca di intervenire tenendo in considerazione la globalità e l’armonia del risultato, onde evitare che il ritocco stoni con il resto del viso. Viene valutato preliminarmente il tipo di intervento da eseguire per ristabilire l’equilibrio estetico del volto.

Per questo motivo rimozione delle borse sotto gli occhi e riempimento degli zigomi vengono eseguiti insieme. Infatti con l’età, i tessuti della guancia ed il grasso locale, subiscono un cedimento scivolando verso il basso. A questo si accompagna anche il rilassamento del grasso della zona orbitale con la conseguente formazione delle borse sotto gli occhi.
L’intervento prevede di rimuovere il grasso in eccesso accumulatosi sotto la palpebra inferiore dell’occhio e di inserirlo nella zona degli zigomi per risollevarli e ridare freschezza al viso.

Già il lipofilling utilizzava il surplus di grasso accumulatosi in alcune zone, come pancia e fianchi, per ridare volume al seno o ai glutei. In questo tipo di intervento, il grasso, dopo essere stato prelevato doveva essere lavato e centrifugato prima di essere riutilizzato.
La nuova tecnica per borse e zigomi è invece del tipo 2 in 1: il chirurgo convoglia il grasso delle palpebre inferiori direttamente nella zona degli zigomi.

L’intervento avviene in anestesia locale e si esegue in day hospital. Dopo aver effettuato l’anestesia, il chirurgo può decidere se accedere al grasso o per via interna attraverso la congiuntiva, membrana mucosa che riveste il bulbo oculare, o dall’esterno incidendo per qualche millimetro la palpebra inferiore. Successivamente con il laser o con un bisturi viene fatto scivolare il cuscinetto di grasso fino a posizionarlo nella parte alta dello zigomo.

Dopo l’intervento vengono prescritti impacchi di ghiaccio per qualche giorno in moda da ridurre gonfiori e attenuare i lividi agli occhi che nell’arco di una decina di giorni scompaiono naturalmente.
Nel caso di incisione della palpebra, i punti di sutura vengono tolti dopo circa 4 giorni. Talvolta può essere prescritto un collirio antibiotico.In generale già dopo 4 giorni è comunque possibile riprendere tutte le normali attività.

Il costo per questo tipo di intervento oscilla tra i sette e gli ottomila euro.

Questa voce è stata pubblicata in Dimagrire e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>