Dieta macrobiotica: Dimagrire secondo i principi dello Yin e dello Yang

ricette macrobioticheLa parola macrobiotica deriva dall’ unione delle parole greche MAKROS e BIOS e il suo significato è lunga vita, vita piena e grande vita. Questo metodo di alimentazione è associata ad un insegnamento sviluppato dal giapponese George Oshawa. Oshawa sosteneva che la dieta macrobiotica è una filosofia di vita e non una semplice dieta.

Il suo principio è la complementarietà tra lo Yin e lo Yang taoisti, molti alimenti ad esempio i cereali sono considerati equilibrati , mentre lo zucchero, latte , formaggi sono molto sbilanciati con lo Yin. Con la dieta macrobiotica è possibile perdere peso ma anche aumentarlo, il suo scopo principale é la longevità. Gli obbiettivi della dieta macrobiotica sono: preservare l’ambiente , stare in salute, vivere bene e prevenire il cancro. Tale dieta si basa tra l’ unione energetica di alimenti , che Oshawa ha suddiviso in Yin e Yang. Ad esempio tra i cibi Yang ci sono la carne, il pesce, i frutti di mare, uova e sale. Mentre tra i cibi Yin troviamo lo zucchero, il latte, l’alcool, il caffè e molte delle spezie ed erbe. Invece i fagioli, la frutta secca, alcuni tipi di frutta e verdura sono in equilibrio tra Yin e Yang.

La dieta macrobiotica è una dieta molto rigida e potrebbe essere paragonata alla dieta vegana, questo tipo di dieta viene suddivisa in:

  • 60% di cereali integrali
  • 30% di verdure
  • 15% di legumi( alghe e fagioli ecc.)
  • 5% di soia o orzo

Solo nella fase iniziale il cibo di provenienza animale potrebbe rappresentare  un 20% dato che è una dieta povera di carne, pollame e derivati ma è possibile aggiungere piccole quantità di pesce azzurro. Le regole da seguire prima di intraprendere questo tipo di dieta sono:

  • preferire il pane integrale
  • usare sale marino che fornisce molto magnesio
  • mangiare molti più legumi , frutta e verdura
  • evitare i surgelati
  • cuocere poco gli alimenti
  • preferire cibi di agricoltura biologica

Ecco un piccolo elenco dei principali alimenti che vanno considerati nella dieta macrobiotica :
macrobioticaI CEREALI: che non devono però essere raffinati, ma ad esempio l’ orzo, avena, riso, grano, segale e mais.
LE ALGHE : Sono molto ricche di vitamine e sali minerali
I LEGUMI : Ceci, soia, lenticchie e Azuki un tipico fagiolo rosso di soia di origine Giapponese. In generale l’acqua dei legumi e dei cereali viene consigliata perché contiene molte vitamine .
I GRASSI : Tra i grassi non sono previsti il burro e la margarina ma l’olio extravergine o il tahin una tipologia di burro ricavato dal sesamo.
I benefici della dieta macrobiotica sono molti, come ridurre l’obesità, il colesterolo e la pressione sanguigna. Riduce la predisposizione verso alcuni tipi di cancro.
Ma ci sono molteplici rischi nella dieta macrobiotica: può essere difficile da seguire perché è priva di proteine, questo tipo di regime è sconsigliata alle donne incinte o  in allattamento e ai bambini. Questa dieta può fare aumentare il peso corporeo per una elevata presenza di cereali ma può anche far indebolire il tono muscolare. In generale è possibile avere gli stessi vantaggi seguendo una dieta vegetariana, molto meno severa. E se si desidera veramente proseguire una dieta macrobiotica è sempre meglio consultare il proprio medico per essere consapevoli dei rischi a cui ci si espone.

Questa voce è stata pubblicata in Diete. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>