Cyclette e cellulite: l’una per combattere l’altra!

cyclette e cellulite

Con l’arrivo della bella stagione tutti cominciamo a preoccuparsi della propria linea e del proprio aspetto fisico. Per le donne, uno degli inestetismi che maggiormente temono, specie con l’arrivo della bella stagione, è senza dubbio la cellulite.

La pelle a buccia d’arancia è l’inestetismo più frequente e che donne di ogni età e costituzione cercano quotidianamente di combattere; i trattamenti estetici sono tantissimi, creme, fanghi, i massaggi, etc., ma la cellulite sembra essere un nemico davvero difficile da vincere.

Come sappiamo questo inestetismo è strettamente legato alla ritenzione idrica, in poche parole in zone come gambe, cosce e glutei è più facile che ristagnino linfa e sangue, problema che può essere aggravato ulteriormente da fumo, uso della pillola anticoncezionale o dallo stress.

Un modo però per attenuare questo difetto e quindi diminuire la cellulite c’è, un metodo anche poco costoso e alla portata di tutti: la cyclette. Che l’attività fisica insieme ad una dieta equilibrata, ricca di acqua e povera di grassi, fossero un toccasana, lo abbiamo sempre saputo, ma a quanto pare, secondo le ultime ricerche, la cyclette sarebbe lo sport giusto per combattere la pelle a buccia d’arancia, poiché permetterebbe di bruciare i grassi molto più velocemente rispetto a sport come il corpo libero o i pesi.

La cyclette ormai è presente in molte delle nostre case, ci sono addirittura modelli richiudibile e che prendono pochissimo spazio, e anche le palestre ne sono provviste in grandissimo numero, quindi soddisfare le proprie esigenze è davvero semplicissimo e con le nuove tecnologie è persino possibile mentre si pedala monitorare calorie, tempo di allenamento, frequenza cardiaca e velocità.

Il modo migliore per combattere i cuscinetti di grasso è quello di pedalare a velocità costante per mezz’ora almeno, così da riattivare la circolazione e di conseguenza limitare i liquidi che ristagnano nel nostro corpo.

Se si hanno anche problemi di peso è bene pedalare un po’ più velocemente. Secondo i medici sportivi un’ora di spinning può far può bruciare fino a 600 calorie.

Come in tutte le cose serve costanza, per cui è necessario allenarsi almeno tre volte a settimana e tenere sempre sotto controllo la frequenza cardiaca in maniera da non andare mai in affaticamento. In particolar modo per bruciare i grassi la frequenza cardiaca dovrebbe attestarsi sul valore che risulta dalla seguente formula

(220 – età in anni)* 0,65

Nel caso in cui non si disponga di una bicicletta moderna è possibile munirsi di cardiofrequenzimetro da torace per monitorare il numero di battiti.

La cyclette è davvero un toccasana per combatte e prevenire la cellulite ma i suoi pregi non finiscono qui:

  • Mantiene le articolazioni attive
  • Tonifica i muscoli
  • Aiuta la capacità respiratoria
  • Migliora la circolazione
  • Riduce il gonfiore delle gambe
  • È un ottimo antistress
  • Brucia i grassi e quindi fa perdere peso

Ovviamente con l’arrivo della bella stagione la cyclette può essere sostituita anche da un bel giro in bicicletta, magari nel parco o in campagna, l’importante è essere sempre costanti nel pedalare e nella frequenza di allenamento.

Questa voce è stata pubblicata in Fitness. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>