Curarsi con le erbe: Il segreto del fieno greco

curarsi erbe fieno greco

Curarsi con le erbe, oppure meglio, prevenire con le erbe. Molti dei principi attivi delle erbe sono stati isolati chimicamente e ne conosciamo la loro funzione biologica, in natura però le erbe hanno una combinazioni di molecole che possono avere un ruolo sinergico nel trattare o prevenire molte malattie degenerative. Un’altra erba molto importante nella prevenzione e cura di molte malattie e stati metabolici è, appunto, il fieno greco, Trigonella foenum-graecum.

 

Quest’erba curativa è una pianta annuale originaria del nord Africa apprezzata nell’antichità per le sue proprietà digestive e tonificanti oltre che per combattere le infiammazioni delle vie aeree e aumentare il metabolismo.

Le attuali e riconosciute proprietà curative sono:

  • Ipoglicemizzante
  • Ipocolesterolemizzante
  • Epatotropa
  • Anabolizzante per l’ormone della crescita GH

I semi del fieno greco agiscono sul metabolismo lipidico e sono in grado di regolare la concentrazione di colesterolo ematico, quindi, in grado di prevenire il danno vascolare a lungo termine. La lignina, la pectina e la cellulosa sono le parti non digeribili di questa pianta che nell’intestino svolge il ruolo di legare gli acidi biliari e quindi diminuire l’assorbimento degli acidi grassi.

L’aggiunta della polvere di fieno greco alla dieta è in grado di indurre un effetto ipoglicemizzante aumentando a livello cellulare i recettori GLUT4 dell’insulina, oltre che stimolare una maggiore produzione dell’ormone stesso a livello del pancreas.  L’effetto ipoglicemizzante, inoltre,viene espletato a livello intestinale con l’azione delle fibre grezze, esse, dotate di proprietà idrofile, sottraggono acqua al tratto gastroenterico e inibiscono le attività delle amilasi. L’effetto finale è una diminuzione delle molecole di glucosio assorbito dalle cellule intestinali. La dose consigliata per chi soffre di diabete di tipo 2 è di circa 2,5g due volte al giorno per tre mesi.

Aumento di massa e ormone della crescita:

Se il vostro obiettivo è ritornare in forma ed aumentare la massa magra il fieno greco è quello che fa per voi. In questa erba curativa sono infatti presenti in diverse percentuali delle sostanze steroidali: le saponine (furostanolo, diosgenina e altri isomeri). Queste saponine sono in grado di incrementare i livelli di Ormone della cresita, agendo su lacuni enzimi, il risultato è  un effetto anabolico naturale per l’organismo.  Alcuni studi hanno verificato l’aumentando della percentuale di massa magra durante un periodo di 8 settimane in sinergia con un allenamento di resistenza a corpo libero.

Curiosità: 

Usata da tempo dalle donne desiderose di ingrassare una ricetta era la seguente semi polverizzati di fieno greco 20g, 20 g di miele, 20g di olio di oliva

Questa voce è stata pubblicata in Salute e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Curarsi con le erbe: Il segreto del fieno greco

  1. francesco scrive:

    ciao ho comprato proprio questo mattina il fieno greco in capsule. Io ho letto su internet che serve per stimolare la fame e l’assorbimento del cibo. Ho il desiderio di ingrassare ma nn ci sn mai riuscito vorrei dei consigli su come e quando prendere questo capsule e se è necessario affiancare un’attività fisica.Ne vale la pena? Cioè fà ingrassare?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>