Curare il mal di schiena senza farmaci

chiropratica e osteopatia
Non sempre i farmaci sono l’unica soluzione possibile per curare i vari problemi di salute. Ne è un esempio il mal di schiena che può essere risolto con delle manipolazioni manuali, come la chiropratica e l’osteopatia. Entrambe sono due tecniche manipolative che se eseguite da mani esperte possono eliminare il mal di schiena e migliorare alcune problematiche ad esse legate.

La chiropratica è una tecnica che nacque nel 1895 quando il guaritore canadese Daniel David Palmer, riuscì a rendere l’udito ad un paziente diventato sordo a causa di un trauma alla colonna vertebrale. Il principio su cui si basa la chiropratica è che agendo sulla colonna vertebrale è possibile interferire con quella che è considerata la capacità innata del corpo di curarsi da sè e restituire equilibrio e benessere all’intero organismo.
La chiropratica attraverso manipolazioni piccole e veloci sulla colonna vertebrale cerca di riallineare le vertebre mal posizionate.
La chiropratica è catalogata tra le medicine alternativa
In Italia non esiste un percorso di studio riconosciuto nè esiste un albo dove sono iscritti i chiropratici “autorizzati” così come non esiste una legge che regolamenti i requisiti e le competenze necessarie per svolgere tale attività.

L’osteopatia risale alla fine dell’Ottocento e fu fondata dal medico americano Andrew Taylor Still. L’osteopatia, a differenza della chiropratica, è una tecnica più dolce e fa uso di movimenti lenti, ed ampi che possono agire su tutte le articolazioni e fasce muscolari.

Sia la chiropratica che l’osteopatia possono essere efficaci nei casi in cui il mal di schiena sia presente da almeno due settimane ma non più di tre mesi.
Per risolvere stati dolorosi possono servire dalle tre alle quattro sedute di osteopatia e dalle otto alle dieci di chiropratica.
Il costo a seduta oscilla tra i 40 e i 60 euro per entrambe.

E’ di fondamentale importanza che questi trattamenti vengano eseguiti da professionisti e che non vengano assolutamente svolti nei casi di scivolamento di una vertebra sull’altra, di fratture recenti, di infiammazioni in corso, di deterioramenti strutturali.

Curare il mal di schiena senza farmaci, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Questa voce è stata pubblicata in Salute e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>