Cucina vegana, cos’è e cosa mangiano i vegani?

La cucina vegana è diventata sempre più popolare negli ultimi anni. Ma che cos’è esattamente e cosa mangiano i vegani?

Chi decide di rinunciare agli alimenti di origine animale, spesso lo fa per ragioni di natura etica, ma non solo. Grazie alla diffusione dell’informazione nell’ambito alimentare, infatti, molte notizie, che prima erano veri e proprio tabù, sono adesso all’ordine del giorno. La cultura “bio” ci ha insegnato a leggere bene le etichette dei prodotti, e a guardare con diffidenza gli alimenti di origine animale con certificazione sospetta. Già a partire dallo scandalo della “mucca pazza”, molte persone hanno aperto gli occhi su ciò che spesso c’è dietro il management degli allevamenti. Spesso gli animali vengono alimentati con mangimi inadatti, e sempre più frequentemente si ritrovano nella carne e nel latte tracce di antibiotici e sostanze anabolizzanti per “migliorare” la produzione.

cucina vegana cosa è

Per queste ragioni, ormai sempre più persone stanno aderendo al veganismo. Ma in cosa consiste esattamente questa scelta, e su cosa si basa allora la cucina vegana?
Innanzitutto, il principio di base del veganismo prevede l’eliminazione di carne, pesce, latticini e uova, persino miele e pappa reale. Gli alimenti che il vegano sceglie di mangiare sono quelli di origine vegetale, principalmente frutta, verdura, legumi e cereali. Per sostituire le proteine di origine animale, i consigli nutrizionali prevedono il consumo di molti legumi, abbinati ai cereali, ma anche di prodotti come il tofu, a base di soia, ed il seitan, un agglomerato di glutine.

La cucina vegana spesso esclude anche il consumo di prodotti industriali, come lieviti chimici, aromi non naturali e alimenti di origine non biologica.

Molte persone credono ancora che il vegano sia semplicemente una figura pallida, anemica, che vive di aria e amore per gli animali, e che probabilmente non ricorda nemmeno più l’ultima volta in cui le sue papille gustative abbiano esultato. Ma il vegano non è nulla di tutto ciò, per cui, se siete tra queste persone, sappiate che vi sbagliate di grosso.

Questa voce è stata pubblicata in Diete, Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>