Come truccarsi con l’abbronzatura

Qual’è il make up giusto per l’estate? Come si fa a truccarsi quando la pelle è abbronzata? Ecco alcune piccole regole da seguire per avere un trucco perfetto, luminoso e poco invadente su una pelle abbronzatissima.

trucco estate

L’abbronzatura rende più belle tutte le donne ma è necessario anche sapersi truccare in estate, infatti make up invernale non può più andare bene nella stagione calda, è necessario cambiare tonalità e soprattutto utilizzare ciprie, correttori e fondotinta di qualche tonalità più scura, visto che la pelle abbronzata non è più del suo colore originale. Per truccarsi d’estate è necessario saperlo fare e farlo bene, facendo apparire il viso bello e naturale. Il primo passo per un make up perfetto è la base, sarebbe bene abbandonare nei periodi caldi il fondotinta che invecchia la pelle ed elimina l’effetto luminoso dell’abbronzatura, e sostituirlo magari con una terra abbronzante.

Le possibilità sono molte, in crema, in gel e in polvere, tutti ugualmente validi perché coprono punti neri, brufoli e ravvivano in colorito mantenendo l’effetto brillante. Questa parte del trucco è la più difficile perché l’abbronzatura di solito non è mai omogenea e la terra deve andare a pareggiare il dislivello cromatico.  A questo punto passiamo allo step labbra, occhi, è molto importante scegliere i colori giusti e accostarli in maniera da dare risalto al proprio viso ma senza dare un effetto finto, la tecnica migliore è sempre quella di giocare sui punti luce. Per quanto riguarda le matite per gli occhi, possiamo sostituire la classica matita nera con il bronzo, il verde, l’azzurro o semplicemente un grigio, tutti colori poco pesanti e luminosi.

Per quanto riguarda gli ombretti, secondo me è bene evitare quelli opachi, optando per i colori perlati, brillanti e magari con effetti metallizzati, il caldo rende poco resistenti gli ombretti in polvere, quindi è bene scegliere quelli in crema o quelli che si usano bagnati. Se abbiamo occhi azzurri possiamo indossare il color rame, l’argento, il blu e l’azzurro. Per gli occhi verdi vanno bene viola, bronzo, fucsia, mentre per quelli marroni sarebbero perfette tonalità come verde acqua e turchese. Una volta steso l’ombretto è bene aggiungere all’esterno, nel caso di occhi lontani, oppure all’interno, nel caso di occhi vicini, dei punti luce fatti con colori come il madreperla, l’avorio o il crema.

Infine passiamo alle labbra, il rossetto non può essere evitato d’estate ma dev’essere scelto con criterio, i colori che fanno risaltare l’abbronzatura sono il bronzo, il pesca o il corallo. Ma siamo libere davvero di scegliere i oclori che più ci piacciono, l’importante è non si crei un effetto troppo lucido o verniciato, si deve optare per colori opachi ad effetto nudo.  Per finire passiamo sulle guance un po’ di fard color pesco e un velo di cipria, d’inverno la cipria è molto utile per illuminare la pelle, d’estate in effetti non serve perché è già l’abbronzatura ad illuminarci, ma è sempre consigliabile applicarne una piccola quantità su tutto il viso, in modo che renda il trucco più resistente.

Ovviamente questi consigli sono relativi a trucchi pomeridiani o serali, di giorno è sempre bene evitare il make up ma se proprio non potete farne a meno utilizzate prodotti solo waterproof, adatti alle temperature calde e soprattutto al sudore.  A questo punto il vostro trucco estivo è finito, sarete abbronzate, truccate e bellissime. Buona estate a tutti!

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>