Come dare volume ai capelli lisci

dare volume ai capelli
Per dare volume ai capelli lisci bastano 10 accorgimenti per regalarti una pettinatura vaporosa tutti giorni:

  1.  lavarsi i capelli tutti i giorni; nemico numero uno dei capelli è lo sporco: smog, sebo, polvere si depositano quotidianamente sulla nostra chioma rendendo i capelli piatti e opachi. Per chi non ha tempo di lavarsi giornalmente i capelli, una valida alternativa può essere lo shampoo secco o il rimedio della nonna suggerisce di versare del borotalco sulla testa, avvolgerla in un asciugamano e strofinarla per qualche minuto massaggiandola. Con una spazzola dalle setole naturali pettinare a testa in giù i capelli per rimuovere il borotalco;
  2. mettere i bigodini; quando i capelli sono ancora umidi, cospargere i capelli con una mousse volumizzante prima di mettere i bigodini in testa e tenerli almeno una mezz’ora. Prima di toglierli ripassare il phon freddo.  Più grandi sono i bigodini e più voluminosa sarà la chioma;
  3. asciugarsi i capelli a testa in giù; usare una mousse volumizzante stendendola dalle radici alle punte, mettere il diffusore al phon esempre a testa in giù pettinarsi con spazzola piatta;
  4. trattare solo le punte: balsami, creme, mousse, gel e quant’altro vanno stesi solo sulle punte dei capelli poichè se messi anche alla radice il rischio è di appesantire tutto il capello;
  5. cotonare i ciuffi: con un pettine a denti larghi sfregare il pettine dalle punte verso le radici più volte fino a quando il ciuffo non assume l’effetto “spumoso” tipo della cotonatura. Fissare il tutto con la lacca;
  6. lavare bene i capelli: risciacquare con abbondante acqua in modo da rimuovere ogni residuo di shampoo, balsamo o creme;
  7. pettinarsi controsenso: dopo ,a doccia quando i capelli sono ancora bagnati, ma va bene anche da asciutti, pettinare i capelli all’indietro e lasciare che ricadano naturalmente sulla testa. Può essere buona cosa pettinarli anche a testa in giù, specie quando sono asciutti;
  8. dormire con i capelli in posa: per avere una chioma più fluente al mattino si può andare a letto con i capelli umidi magari riuniti in trecce, in modo da ritrovare al risveglio un effetto frisè. In alternativa si possono prendere degli straccetti di stoffa, vi si arrotolano i capelli fino ad arrivare alle radici e si chiudono con un nodo. Questi  “cenci” sono come dei bigodini fatti in casa. Una volta tolti con le mani pettinare a testa in giù i capelli. Se si vuole possiamo passare un tocco di lacca per fissare il risultato;
  9. con i capelli bagnati fare delle piccole crocchie da fissare con delle forcine; con il diffusore asciugare la testa per poi rimuovere i mni chignon;
  10. stropicciare i capelli raccogliendo con le mnai le punte fino a portarle verso le radici. punte dei capelli con schiuma e mani

foto: donna.tuttogratis.it

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>