Come bruciare calorie velocemente

bruciare calorie velocemente

Una ricerca americana condotta dalla Colorado State University, ha dimostrato che bastano 2 minuti e mezzo di attività fisica al giorno ad alto impatto per bruciare velocemente le calorie. Lo studio ha avuto per protagonisti un gruppo di uomini con un’età compresa tra i 25 e i 30 anni ai quali è stato chiesto di svolgere una attività fisica breve ma molto intensa: cinque sprint da 30 secondi l’uno sulla cyclette alla massima potenza. Alla fine della mini seduta di allenamento, erano state smaltite circa 200 calorie.

I risultati, se da una parte sono incoraggianti perchè incentivano anche chi ha poco tempo libero a svolgere un minimo di sport, dall’altra contrastano con quanto consigliato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo la quale per tenersi in forma ed evitare il sovrappeso, sono necessari almeno 150 minuti di attività aerobica alla settimana. Certo è che fra non fare niente e muoversi poco, 2 minuti e mezzo al giorno, è sicuramente meglio la seconda.

Queste pillole di allenamento vanno bene per bruciare velocemente le calorie, ma non è sufficiente per dimagrire. Infatti un’attività di questo tipo non arriva ad intaccare il tessuto adiposo poichè i muscoli per produrre energia immediata, attingono dagli zuccheri e non dai grassi, che diversamente vengono bruciati solo a seguito di un lavoro aerobico.

La nota positiva però è che questi sprint sono in grado di bruciare le calorie prima che queste vengano trasformate in grasso, ad esempio dopo un peccato di gola, insomma è un rimedio istantaneo contro gli eccessi.

Quando ci si approccia ad un’attività di questo tipo bisogna però essere sicuri di trovarsi in un buono stato di salute, poichè i picchi di intensità e l’esercizio fisico svolto alla massima potenza, inducono nel cuore uno stress molto forte, per cui è bene consultarsi con il medico prima di iniziare un qualcosa che il nostro corpo potrebbe non essere in grado di sopportare senza conseguenze.

Gli sprint sulla cyclette possono essere sostituiti da una camminata in salita sul tapis roulant al massimo ritmo possibile. Nella fase del recupero in entrambi casi non si deve mai stare fermi, bensì caminare. Per chi non ha neanche il tapis roulant, può cimentarsi nel salire le scale due gradini alla volta sempre alla massima velocità possibile.

Questa voce è stata pubblicata in Dimagrire e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>