Come abbronzarsi tanto e bene senza scottarsi

Chi di noi non ama il sole e l’abbronzatura, bene avere un colorito sano, dorato e resistente è possibile attraverso dei piccolissimi accorgimenti alimentari e di cura del corpo. Dimentichiamo scottature, eritemi e prepariamoci ha diventare le regine dell’estate.

abbronzatura

Prime giornate di mare? Beati voi, il mal tempo non lascia tregue a molte zone della nostra bell’Italia e così non si riesce neppure a pensare all’abbronzatura ma, dato che i giorni dedicati al sole diminuiscono radicalmente di giorno in giorno, è bene riflettere su come abbronzarsi e farlo bene evitando scottature. Il modo migliore per prendere il sole in maniera veloce e sicura, è quello di prepararsi progressivamente. Un abbronzatura uniforme e perfetta, vuol dire alimentazione equilibrata, apporto vitaminico e cura della pelle.

Vediamo quali comportamenti effettivamente possono rendere la nostra pelle perfetta e dorata:

  • per quanto riguarda l’alimentazione, può essere di grande aiuto assimilare cibi antiossidanti come ad esempio cereali, verdura, frutta, spezie e anche cibi contenenti gli omega 3 come il pesce. Questi alimenti contrastano i radicali liberi e difendono la pelle da eritemi, scottature e ovviamente dal fastidioso spellarsi che rovina il colorito;
  • assumere molta vitamina A che facilita la produzione di melanina, che non solo facilita l’abbronzatura ma protegge la pelle dai raggi ultravioletti. La vitamina A si può assumere il capsule o attraverso i cibi come fegato, pollo, cereali, tonno e la zucca;
  • Cominciare una cura di betacarotene un mese prima dell’esposizione al sole. I cibi che lo contengono sono carote, albicocche e melone;
  • Bere molta acqua per evitare la disidratazione;
  • curare la pelle prima e durante le vacanze eseguendo semplici gesti quotidiani: scrub per esfoliare la pelle in modo da eliminare le cellule morte e avere sempre la pelle pronta per il sole; usare, almeno due volte al giorno (mattina e sera), creme idratanti per ridare elasticità alla pelle; purificare la pelle del viso e del corpo con delle maschere che riducono le impurità e attenuano i rossori da sole, ammesso che ci siano;
  •  creme solari protettive. L’ultimo punto importante è proteggere sempre la pelle con le creme solari, usare prodotti con la protezione non vuol dire non abbronzarsi, vuol dire esporsi al sole in maniera cosciente e proteggendosi dai raggi UV dannosissimi per la pelle.

Seguendo queste semplicissime regole, quest’anno farete sfigurare qualunque amica con la vostra abbronzatura scura, uniforme e sicura.

Se appartenete a quella tipologia di persone già molto scure e volete ulteriormente intensificare il vostro colorito, vi consiglio due ricette di ungenti fatti in casa che saranno davvero miracolosi per rendervi nerissime: il primo si realizzerà con olio di ricino e essenza di bergamotto, il secondo invece è fatto con olio d’oliva e olio di avocado. Ovviamente essendo molto forti, è bene utilizzarli sono in caso si appartenga alla categoria delle persone scure e che non soffrono di eritemi.

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>