Colon irritabile: cause, sintomi e cure

sindrome colon irritabile

Spesso si sente parlare di colite e intestino debole, ebbene sotto tutti questi nomi si nasconde un solo disturbo, la sindrome del colon irritabile, una malattia poco grave e che non provoca danni permanenti, ma ugualmente fastidiosa poiché causa crampi, nausea, costipazione, diarrea e dolore addominale.

Le cause di questo disturbo possono essere davvero tantissimi a partire dallo stress, ansia, stati depressivi e alimentazione sbagliata. Nonostante non sia una malattia grave, il colon irritabile può essere invalidante rendendo difficile fare vita sociale, lavorare o viaggiare. Secondo le ultime ricerche, negli Stati Uniti addirittura il 20% della popolazione soffre di questo disturbo, quasi sempre donne e anche molto giovani.

Secondo i medici, i sintomi posso variare da persona a persona, alcuni ad esempio soffrono di costipazione e altri di diarrea, in alcuni casi i sintomi possono essere assenti per mesi e poi tornare in maniera acuta, la cosa importante è sapere che con il passare degli anni il colon irritabile può solo peggiorare e mai sparire. Lo stress sicuramente è uno dei motivi scatenanti, la rabbia, l’angoscia, l’ansia possono stimolare gli spasmi del colon, poiché questo organo ha molte terminazioni nervose che lo collegano al cervello.

Questa sindrome durante la primavera è solita peggiorare e acutizzarsi, per questo motivo è sempre bene correre ai ripari cercando prima di tutto scegliendo i cibi giusti tra cui:

  • Pesce azzurro, cotto a vapore o arrosto.
  • Carne bianche, non accompagnate da salse.
  • Bere molta acqua, ricca di solfato e magnesio.
  • Pasta al pomodoro.
  • Patate lesse.
  • Pane integrale.

Sono assolutamente da evitare i cibi ricchi di sale e troppo elaborati, oltre ovviamente a verdure, fibre, bibite gassate e la frutta. Conviene evitare o consumare in piccola quantità:

  • Dolci elaborati
  • Troppa pasta
  • Frutta secca
  • Fichi
  • Cachi
  • Anguria
  • Prugne
  • Ciliegie
  • frutta sciroppata
  • Latte e yogurt
  • Legumi
  • Insaccati
  • Cioccolato
  • Alcolici
  • Spezie
  • Fritti
  • Farina bianca
  • Zucchero
  • Cipolla
  • Finocchio
  • Radicchio
  • Cicoria
  • Sedano

Un’alimentazione bilanciata, senza cibi che causano gonfiore o gas intestinale, esercizio fisico, un buon riposo notturno e ovviamente dei calmanti in caso di stress o ansia, antispastici e carbone vegetale sono tutti gli ingredienti per curare il colon irritabile, evitare gonfiore e dolore.

Curare la sindrome del colon irritabile è possibile, è un disturbo che non sparirà mai totalmente, ma facendo attenzione può essere davvero meno fastidioso, meno invalidante e doloroso.

Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>