Cellulite come combatterla: cura, rimedi e dieta da seguire

Cellulite, come combatterla? La dieta è il rimedio giusto per questo inestetismo della pelle che affiligge il gentil sesso. Ecco le ultima novità.

Cellulite come combatterla

Come combattere la cellulite? Qual è la dieta da seguire per alleviare o sconfiggere questo inestetismo della pelle denominato pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica? Queste sono solamente alcune delle domande che moltissime donne si pongono soprattutto nel periodo pre estivo, prima della tintarella. Con l’estate ormai alle porte ecco alcuni importanti consigli e suggerimenti che giungono direttamente dalla Società Italiana di Medicina Estetica (SIME).

La cellulite estetica si manifesta nel momento in cui il tessuto sottocutaneo ha molte cellule adipose. Cosa bisogna fare per evitare questa condizione alterata del tessuto sottocutaneo che affligge milioni di donne?

Bisogna prestare molto attenzione alla dieta, in particolar modo agli advanced glycation end products (Ages) che sono tutte quelle sostanze tossiche che si formano durante il processo di cottura degli alimenti ad elevata temperatura e che provocano danni ai tessuti connettivi.

Questo tema è stato affrontato a Roma in occasione del 34esimo congresso nazionale della Società Italiana di Medicina Estetica in cui si è sottolineato che non esistono alimenti buoni e alimenti cattivi come d’altronde non è possibile eliminare del tutto l’introito di Ages.

Il docente di Scienza dell’Alimentazione e Medicina Preventiva all’Università di Bologna Pier Luigi Rossi ha spiegato le conseguenze derivanti dall’assunzione di Ages.

Sono composti molecolari aggressivi che agiscono sui recettori delle membrane cellulari dei fibroblasti, le cellule della pelle, sul collagene e sugli adipociti alterando il tessuto connettivo, il sistema venoso, arterioso e linfatico.

Molto dipende dunque dalla cottura dei cibi anche se vi sono alcuni che sono molto ricchi di Ages e sono pertanto da evitare. Quali sono? Pastasciutta, crosta del pane bianco, carne arrosto, latte Uht e dolci cotti al forno, ma anche bevande light e dolcificanti. Il dottor Rossi ha poi aggiunto:

Il rischio aumenta del 13% introducendo un milione di unità Age al giorno, in pratica l’equivalente di una fetta di torta o a 150 grammi di frittura o a 200 grammi di carne alla brace e dato che le conseguenze dell’accumulo di Ages nell’organismo non si vedono da giovani, ma cominciano a farsi sentire dopo i 35 anni.

Pertanto per combattere la cellulite estetica, da non confondere con la cellulite infettiva, occorre seguire una dieta a basso contenuto di zuccheri. Occorre dare la priorità a vegetali, latte fresco pastorizzato, cibi crudi o cotti al vapore o a fuoco lento. Inoltre bisogna ridurre il consumo di bevande zuccherate e cibi industriali.

Il chirurgo plastico Emanuele Bartoletti, presidente del congresso romano, ha asserito:

le scelte alimentari contribuiscono alla distribuzione del grasso in alcune aree del corpo e influenzano la struttura stessa dei tessuti.

Pertanto modificando la dieta si incide direttamente sulla qualità della pelle.

Questa voce è stata pubblicata in Diete. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>