Carote nere, proprietà e benefici

carote nere proprieta
Le carote nere sono una salutare variante delle ben più note Daucus carota, il classico ortaggio che tutti conosciamo.
Questo particolare tipo di carota, in inglese chiamata “purple carrots“, appartiene alla stessa famiglia della carota arancione, ma molto probabilmente la sua provenienza è afgana e si contraddistingue grazie al suo colore scuro nero-viola.

La fama di questo particolare ortaggio si è affermata sempre più merito anche dei risultati di uno studio che ha portato alla scoperta delle sue ottime qualità. È stato dimostrato infatti che le carote nere hanno delle eccellenti proprietà benefiche, per la salute in generale e in particolare nella prevenzione del cancro.
Oltre al betacarotene, già presente nelle normali carote, le purple carrots hanno un’elevata quantità di antociani, importanti elementi con proprietà antiossidanti, fino a dodici volte maggiore rispetto a quella delle normali carote, la stessa presente nei mirtilli e nelle more. Il potere antiossidante offre un notevole aiuto nella battaglia al l’invecchiamento, grazie alla protezione che gli antiossidanti offrono in fatto di circolazione capillare e sanguigna. Gli antociani contribuiscono a mantenere bassi i livelli del colesterolo, combattono i radicali liberi e sono un importante aiuto per la lotta alla cellulite.
Inoltre la presenza in questi alimenti di polifenoli, garantisce una valida protezione contro la degenerazione delle cellule tumorali, in particolare sono stati registrati ottimi risultati nei tumori al colon.

La carota nera, molto apprezzata in Cina, è purtroppo ancora poco conosciuta nel nostro Paese; sono pochi infatti i mercati e supermercati dove è facile reperirla, mentre in alcuni paesi Europei ne coltivano già svariate qualità.
Ma come gustarsele al meglio? Ovviamente come le carote classiche, anche le carote nere possono essere cucinate in svariati modi tenendo conto che, per beneficiare al meglio delle loro proprietà. sarebbe meglio assumerle crude. Niente vieta però di cucinarle al vapore, al forno, di lessarle oppure di utilizzarle in sformati e perché no come ingrediente principale di deliziose torte dolci. Ottime anche le centrifughe, rese più dolci e buone con l’aggiunta delle mele. Il succo di carota offre un elevato apporto di vitamine A e C e inoltre è ricco di sali minerali come il ferro, il potassio, il calcio e il selenio.

Il succo di carota spesso viene utilizzato come ingrediente aggiunto nel succo di frutta all’arancia rossa, quindi ,se amate questo tipo di bevanda, date un occhiata all’etichetta e prediligete la marca che contiene le carote nere.

Questa voce è stata pubblicata in Salute e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>