Capelli: come proteggerli dal sole e dal mare

Le vacanze sono arrivate e con essere il sole, il mare e la piscina. Ma oltre a curare la pelle in questo periodo, è necessario prendersi cura anche dei propri capelli, sole, salsedine e cloro rendolo la nostra capigliatura secca, arida e sfibrata. Ecco come prendersi cura dei capelli pria, durante e dopo levacanze.

proteggere i capelli dal sole

Il sole è un nostro amico ma può facilmente diventare un nemico, per questo è sempre necessario proteggersi non solo la pelle, ma anche i capelli. I raggi solari, la salsedine e il cloro combinati insieme possono davvero essere deleteri, indebolire i capelli e rovinarli irreparabilmente.

Cosa fare allora per affrontare al meglio l’estate e le vacanze?

E’ opportuno rinforzare i capelli prima di partire, magari con impacchi di proteine, un’alimentazione corretta e un taglio pre-vacanza, curare i capelli durante l’esposizioni al sole e infine, al ritorno in città, fare trattamenti che migliorano lo stato del capello maltrattato.

Altrettanto importante però è anche l’esposizione diretta dei capelli al sole quando si è in città, se non si indossano foulard e cappelli, il sole assottiglia i capelli, crea le doppia punte, li rende secchi e distrugge la cheratina. Ecco alcune semplici regole da seguire per curare la propria capigliatura:

PRIMA DELLE VACANZE:

    • Applicare qualche settimana prima della partenza dei prodotti solari che fanno da filtro solare.

    • Evitare di fare permanenti, piastre chimiche o meches prima delle vacanza, questo genere di trattamenti insieme all’esposizione solare possono rendere i capelli aridi.

    • Nel caso di capelli biondi tinti, è bene chiedere al proprio parrucchiere di effettuare una tinta un po’ più scura così da evitare lo schiarimento dovuto dal sole e l’effetto paglierino.

    • Utilizzare shampoo e balsami specifici per l’estate.

    • Evitare piastre e arriccicapelli

 IN VACANZA:

   • Risciacquare i capelli dopo ogni bagno in piscina o al mare. L’acqua dolce fa sempre bene, mentre il cloro e la salsedine sono uno dei primi nemici dei capelli.

    • Coprire le testa con cappelli, meglio se di cotone o di paglia, soprattutto durante gite in barca, pedalò o lunghe passeggiate in spiaggia.

   • Applicare i solari per capelli ogni due ore, così da non lasciare mai la capigliatura senza protezione.

    • Nel caso di bagni in piscina, bagnare prima i capelli in acqua dolce così che assorbano una quantità minore di cloro

     • Usare shampoo doposole

     • Fare balsami quotidiani

   • Asciugare i capelli a temperature basse, mantenendo il phon sempre lontano dai capelli.

     • Effettuare sempre pettinature morbide, senza troppi fermagli, cerchietti o forcine.

   • Mangiare molta frutta e verdura, ricche di vitamina A e vitamina B che aiutano a mantenere i capelli forti ed evitare la caduta

DOPO LE VACANZE:

    • Usare trattamenti rigeneranti e protettivi

    • Continuare con shampoo e balsamo dopo sole

    • Fare trattamenti alla cheratina una volta al mese per almeno 3 mesi.

    • Pettinare i capelli sempre con pettini a denti larghi e di legno.

    • Evitare piastre e arriccicapelli

    • Andare dal parrucchiere per trattamenti specifici più forti e magari per darci un taglio post vacanza.

Proteggere i capelli non è poi così difficile, basta seguire poche regole, avere la costanza di applicare prodotti specifici e non maltrattarli troppo. Buone vacanze a tutti!

Questa voce è stata pubblicata in Bellezza. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>