Caduta capelli donne: cause e rimedi

perdita di capelli donne

Si sente spesso dire che durante il periodo delle castagne, la caduta dei capelli è più frequente. Questo è vero poichè il tempo delle castagne coincide con l’inizio dell’autunno, periodo durante il quale i capelli, stressati dall’esposizione ai raggi ultravioletti estivi, cadono in abbondanza.

La perdita di capelli non deve destare preoccupazione se ne cadono una cinquantina al giorno, numero che rientra nel normale ricambio, diversamente se si supera il centinaio tanto da iniziare ad intravedere il cuoi capelluto, è bene pensare a dei rimedi efficaci per arrestare la caduta, nonchè a indagare sulle cause.
Il capello mediamente ha un ciclo di vita che va dai 3 ai 7 anni e che si divide in tre fasi: una attiva di costruzione, una di breve transizione e una di riposo durante la quale il follicolo risale verso la superficie e prepara il capello a cadere. Con il passare degli anni il follicolo ralenta questa attività tale da restare alla lunga anche vuoto.

Cause calvizia

I fattori scatenanti che stanno alla base della caduta dei capelli possono essere molteplici:

  • esposizione prolungata ai raggi ultravioletti, utilizzo di piastre e phon troppo caldi, colorazioni e decolorazioni, permanenti;
  • infiammazione del cuoio capelluto a cusa di seborrea e dermatite seborroica che provoca il “soffocamento” graduale del follicolo portandolo a produrre capelli sempre più fini;
  • stress fisico emotivo come febbre alte, interventi chirurgici, periodi di fatica intensa, ma anche un’alimentazione sbilanciata povera di ferro e vitamina D;
  • alcune cure farmacologiche come la chemioterapia;
  • variazioni ormonali: un calo di estrogeni (ormone femminile), ad esempio dopo il parto, o un eccesso di testosterone (ormone maschile) può portare alla calvizia.

Rimedi Calvizia

Ecco quindi cosa fare se vi trovate in una delle situazioni sopra citate.
Per tamponare la caduta temporanea è utile provvedere con l’applicazione di shampoo, lozioni anticaduta, che nutrono il capello dandogli più vigore e lucentezza. Gli shampoo anticaduta sono ricchi di antiradicali, oligoelementi ed estratti vegetali. Aiutano a regolare la secrezione sebacea senza irritare il cuio capelluto. Le lozioni invece vanno distribuite in modo uniforme alla radice del capello allungando la fase attiva del capello e stimolando il follicolo a riprendere quanto prima la sua attività quando è nella fase di riposo. La lozione va frizionata sul cuoi capelluto poichè il massaggio favorisce la penetrazione dei principi attivi.

Consigliamo comunque in caso di caduta abbondante e prolungata di rivolgersi ad un dermatologo che saprà consigliarvi una ura ad hoc per il vostro problema.

Caduta capelli donne: cause e rimedi, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>