Ananas: proprietà e benefici

proprietà dell'ananas

L’ananas è senza dubbio il frutto tropicale più mangiato sia in estate che in inverno, infatti grazie “all’inscatolamento” questo frutto è reperibile in tutti i 12 mesi dell’anno. La produzione mondiale di ananas è di circa 5 milioni di tonnellate e in Europa è indubbiamente il frutto confezionato più consumato.

Ma questo frutto non è solo buono, è anche notevolmente sano: l’ananas è pieno di vitamine, è dietetico, aiuta a bruciare i grassi, ha proprietà diuretiche e grazie alla bromelina è un grande alleato della salute. Questo frutto tropicale è molto dolce, si consuma al naturale, sciroppato ma anche cotto in marmellata.

L’ananas è un frutto ricco di:

  •  ferro
  • potassio
  •  calcio
  • acqua
  •  grandi proprietà digestive e diuretiche

L’ananas essendo composta quasi totalmente da acqua, oltre ad essere dietetica, è molto utile grazie anche dagli acidi organici per combattere la cellulite ma previene anche  l’invecchiamento della pelle e la formazione delle rughe. Ma le proprietà non sono finite qui, perché queste sono solo quelle relative al frutto ma in realtà, anche il gambo dell’ananas ha delle qualità da non sottovalutare: infatti proprio nel gambo è presente la bromelina,un enzima capace di separare le molecole delle proteine che inibiscono l’aggregazione delle piastrine ed è quindi efficace come fluidificante del sangue e stimola la produzione di succhi gastrici per la digestione delle proteine.

La bromelina è davvero un enzima fantastico, le sue proprietà sono moltissime:

  • azione antitrombotica;
  • antinfiammatorio naturale per artriti e traumi vari;
  • fluidificante e antinfiammatorio per gola, tosse, sinusite;
  • facilita l’assorbimento degli antibiotici;
  • aiuta la digestione;
  • non ha grandi effetti collaterali rispetto a medicine che hanno gli stessi effetti.

Ovviamente per poter assumere la bromelina è necessario mangiare il frutto fresco e mai quello in scatola che di solito è privo del gambo.

Nonostante l’ananas sia un frutto così sano, questo non vuol dire che tutti lo possano mangiare. Molte persone infatti sono ipersensibili e possono avere reazioni davvero diverse tra loro come diarrea, vomito, mal di stomaco, irritazioni della pelle ma anche shock anafilattico. Solitamente coloro che sono sensibili a questo frutto sono coloro che soffrono già di allergie ai pollini e al lattice.

Inoltre devono fare attenzione ad assumere l’ananas in grandi quantità anche i soggetti che usano medicine anticoagulanti, le donne in gravidanza, allattamento ma anche coloro che soffrono di ulcera. Coloro che hanno sensibilità al frutto possono sostituire l’assunzione con le capsule di ananas che si trovano facilmente in erboristeria, nel caso in cui ipersensibilità continui è bene evitare il frutto nonostante le sue notevoli proprietà.

Questa voce è stata pubblicata in Salute e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>