Aminoacidi Essenziali: A cosa Servono

aminoacidi essenziali

Gli aminoacidi essenziali presenti nell’oranismo sono qualche centinaio e appartengono di regola alla configurazione L- Di questi 20 entrano nella struttura delle proteine.Anche se solo 9 minoacidi devono essere introdotti preformati, nel luogo della sintesi proteica devono essere rpesenti contemporaneamente e quindidivengono tutti indispensabili.

Quesri 20 aminoacidi, essendo quantitativamente i più rappresentati sono quelli che hanno rilevanza pratica per la definizione del bisogno in proteine. La sequenzza genetica con la quale gli aminoacidi sono legati nella catena peptidica stabilisce la funzione peculiare di ogni singola proteina, ma la capacità di assolvere a tale funzione è legata anche alla resenza di altri nutrienti. Nel caso per esempio delle metalloproteine il calcio ferro e zinco nel caso delle glicoproteine sono legate invece alla presenza di appropriati carboidrati.

La classificazione degli aminoacidi viene fatta in base a due punti funzionali:

  1. Funzionale: in base alla polarità del radicale R legato al carbonio alfa
  2. Nutrizionale: quelli essenziali perchè non possono essere sintetizzati dal nostro metabolismo e quelli non essenziali

Andiamo ora a vedere qual’è la funzione fisiologica degli aminoacidi: prima di tutto quella di costituire lo scheletro delle proteine, dare poi origine a composti essenziali per il mantenimento di specifiche funzioni biologiche e poi fornire come fonte di energia.

La prima funzione è quantitativamente la più importante ,.Ma la più interessante è la terza opzione quella energetica che entra in funzione quando la disponibilità di energia è altrimenti compromessa. Il catabolismo degli aminoacidi fornisce energia attraverso interazione con la via glicolitica ed il ciclo di krebs, ma la sua efficienza per quanto riguarda la formazione di ATP è inferiore a quella degli altri substrati. Il motivo principale è che non tutto lo cheletro carbonioso dell’aminoacido è soetto ad ossidazione che infine la formazione dell’urea è un processo che richiede energia.

La prima domanda che quale è la base biologica del fabbisono di aminoacidi. Dobbiamo prendere in considerazione quelli aminoacidi che svolgono un ruolo specifico l di fuori di quello legato all sintesi proteica .

Glutadione che ha funzioni di scaovare ed eliminare i radicali liberi.

Cisteina che è il precursore della taurina che ha un ruolo nella formazione degli acidi biliari per l’assorbimento dei grassi, ha un elevata concentrazione della muscolatura scheletrica e nel sistema nervoso dove agisce come neuromodulatore.

Glicina e l’arginina che sono precursori della creatina la cui sintesi ex novo diviene cruciale in assenza della sua introduzione con gli alimenti. La creatina nella sua forma di creatina fosfato è concentrata nei muscoli e nel sistma nervoso centrale e funziona come riserva energetica.

L’acido glutammico oltre a d esser un precursore di un neurotrasmettitoreamino-butirrico ha di per se funzioni di eccitatore del sistema nervoso centrale.

La glutammina altamente concentrata nel muscolo oltre ha trasportare i gruppi amminici ha un ruolo nel turover delle proteine.

L’arginina come precursore dell’ossido nitrico. Quesa molecola svolge funzioni come la regolazione del tono vagalee quindi della pressione e del flusso sanguigno regolaione nervosa della motilità intestinale e della secrezione pancreatica.

Questa voce è stata pubblicata in Dimagrire. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>