Cibi che fanno dimagrire le gambe: Hai provato Extremefit?

Le gambe, l’interno coscia, quali alimenti fanno dimagrire le gambe sul serio?Non è possibile dimagrire o quanto meno tonificare le gambe, senza un’azione sinergica sia dell’alimentazione che dell’esercizio fisico

La fascia muscolare delle gambe, soprattutto nelle donne, tende ad accumulare grasso che non risponde prontamente alla dieta. Il grasso sottocutaneo  che ivi si deposita non può essere eliminato facilmente poichè la muscolatura delle gambe in genere presenta una circolazione sanguigna poco sviluppata. Le cause sono per lo più la vita sedentaria, la postura, ed un’alimentazione scorretta tutti questi fattori portano ad un aumento del peso ed una perdita di elasticità delle gambe.

Prima di iniziare un programma alimentare che possa aiutare a dimagrire le gambe o l’interno coscia bisogna sottoporsi ad un programma di fitness specifico di circa 4 settimane al fine di migliorare la circolazione sanguigna delle articolazioni e dei muscoli delle gambe e fortificare i vasi  linfatici . L’allenamento migliore per tonificre le gambe deve essere una combinazioni di esercizi atti a migliorare il tono muscolare e l’elesticità della fascia interna per agevolare, l’apporto di nutrienti verso i tessuti ma anche e soprattutto eliminare le tossine e i grassi;

Un programma per dimagrire le gambe potrebbe essere quello di combinare:

  • Corsa con ripetute e allunghi:
    2 volte a settimana iniziando l’allenamento con una fase di stretching dinamico , camminare velocemente per circa 10 minuti per agevolare la circolazione tissutale e poi proseguire con 5-8 serie di scatti ripetuti per circa 100 metri recuperando in base al proprio stato di fitness attuale (20 secondi per i più allenati, 60 secondi per i principianti). Aumentare gradualmente l’intensità dell’allenamento è fondamentale per istruire il proprio corpo ad utilizzare le diverse fonti di energia al momento giusto. La prima parte dell’allenamento ad alta intensità dovrebbe (ma questo si verifica solo dopo un certo tempo a causa dell’adattamento molecolare del vosro organismo) consumare parte del glicogeno presente nel tessuto muscolare per aevolare la contrazione dei muscoli più profondi . La fase successiva è  una corsa più moderata ma continuativa al 65% della propria Vo2Max,  almeno per 45 minuti. In questa fase  prevale l’utilizzo dei grassi come fonte di enenrgia , mobilizzati dall’adranalina della fase precedente e dalla carenza di zuccheri nei muscoli. E’ di vitale importanza dopo un allenamento di corsa ad alta intensità seguita dalla fase brucia grassi, eseguire una serie di esercizi per coadiuvare il movimento della linfa e drenare gli arti inferiori per evitare l’accumulo di tossine. Questo può essere facilmente raggiunto con circa 10 minuti di ginnastica a cropo libero sugli arti superiori come flessioni , trazioni e addominali bassi.
  • Ginnastica funzionale Extemefit:
    un lavoro ad alta intensità almeno 2 volte a settimana che coinvolge numerose fascie muscolari di tutto il corpo, un lavoro intenso coadiuvato da personal trainer esperti che porta a bruciare circa 900kcal a seduta. Gli esercizi vengono effettuati senza l’utilizzo di attrezzi, ma solo a corpo libero usando il proprio peso, questo aiuta a migliorare l’elasticità dei muscoli e dei legamenti, la mobilità delle articolazioni e dei vasi per una più efficecie circolazione sanguigna e linfatica.
  •  Alimenti a IG moderato:
    gli alimenti giusti per  dimagrire le gambe e l’interno coscia sono quelli prima di tutto di stagione e a basso indice glicemico (IG). Nonstante ciò, durante però un periodo di allenamento intenso di 4 settimane utilizzando il programma brucia grassi presentato nei punti di cui sopra, il corpo necessita di una buona idratazione sia di acqua ma anche di sali minerali.  Un alimento fondamentale utile come brucia grassi da utilizzare è l’acqua di cocco. Un alimento completo dal punto di vista nutrizionale, dimagrante. Esso coadiuva la perdita di tossine e liquidi in eccesso idratando l’organismo e reintegrando i sali minerali fondamentali per accelerare il metabolismo lento. Aiutatevi con una colazione a base di tè verde che è un eccellente attivatore della lipasi , enzima mobilizza grassi per eccellenza. Mangiate alimenti come noci, semi , verdura di stagione, evitate i latticini , ed in 4 settimane le gambe saranno toniche e prive di grasso sottocutaneo.
Questa voce è stata pubblicata in Dimagrire e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>