Alimentazione anti stress: più rilassati a tavola

cibo antistress

Chi di noi in questo periodo storico non soffre di momenti di forte stress? Noi siamo le generazioni dell’ansia, della tensione e del malumore, tutti sintomi normalissimi di un malumore che portano molte persone addirittura a fare uso di calmanti e ansiolitici. La vita che conduciamo, il lavoro, la situazione economica, e a volta anche quella personale, ci portano a situazioni difficili e stressanti. Ma l’insoddisfazione, il nervosismo e la pressione possono essere curati e non solo con medicinali e attività fisica, possono essere affrontati grazie al cibo. Esistono infatti cibi che riescono a difenderci da periodi difficili, i cosiddetti cibi antistress, poco calorici, ricchi di  minerali, vitamine e utili per il sistema nervoso, cibi addirittura che ci evitano di far uso di trnquillanti. In questa categoria di alimenti rientrano tutti quei cibi che contengono:

  • Magnesio, utile per apportare calma
  • Fibre, che mantengono costante il livello di zucchero nel sangue
  • Acido folico, regola l’umore
  • Vitamine del gruppo B. Vitamina B2 che produce energia e attenua l’ansia. Vitamina B6 produce serotonina. Vitamina B12 previene gli stati depressivi.

Fra questi alimenti ci sono ovviamente:

  • Fiocchi d’avena: producono la serotonina che è l’ormone del buon umore.
  • Latte scremato: aiuta il rilassamento e può essere utile anche per diminuire il dolore premestruale.
  • Pane integrale, prezioso per il contributo di carboidrati ricchi di amido di cui l’organismo sente più bisogno quando è sotto stress.
  • Tacchino: che sembra stimolare il benessere e la serotonina.
  • Patate dolci: che soddisfano il bisogno di zuccheri e carboidrati.
  • Salmone: aumenta l’adrenalina e il cortisolo, oltre ovviamente ad aiutare il cuore.
  • Spinaci, broccoli, cavoli: tutte queste verdure verde scuro sono pieni di vitamine e magnesio.
  • Albicocche: un ottimo rilassante muscolare
  • Avocado: grazie al potassio e ai grassi monoinsaturi riescono a tenere bassa la pressione sanguigna che in fasi di stress si alza.
  • Arance: alleviano lo stress e ovviamente potenziano il sistema immunitario
  • Semi di girasole: secernano dopamina che induce piacere
  • Prugne secche, grazie al loro altissimo contenuto di antiossidanti, rinforzano il sistema immunitario indebolito dallo stress
  • Frutta secca: mandorle, noci e pistacchi riducono la pressione sanguigna.
  • Cioccolato fondente: contiene il feniletilamina che fa bene al morale e i flavonoidi che hanno proprietà rilassanti.

Come in tutte le diete, è indispensabile bere tanta acqua durante l’intera giornata, preferibilmente lontano dai pasti.

Questi cibi sono da consumare in maniera equilibrata, vale a dire in piccola quantità all’interno della giornata, in maniera tale che non si crei un’instabilità dei livello di zuccheri nel sangue, instabilità che porterebbe malumore. Seguire un’alimentazione di questo genere ovviamente aiuta moltissimo, diminuisce stress e il nervosismo, oltre ad aiutare la linea, ma ricordiamoci sempre che in momenti di forte ansia è sempre bene associare i cibi anche all’attività fisica costante.

Questa voce è stata pubblicata in Salute. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>