Aerobox: cos’è e come praticarla per bruciare grassi e calorie

Arti marziali, box e aerobica, tutto unito nell’Aerobox, una disciplina che brucia, diverte e rassoda. Chi può seguire i corsi, come vestirsi e dove svolgerla.

aerobox

L’attività fisica, lo sappiamo tutti, è importantissima ma a volte ripetere sempre le stesse attività potrebbe essere noioso e per questo molte palestre si aprono ad attività nuove e sempre divertenti. L’ultima frontiera degli ultimi anni, in fatto di dello sport, è indubbiamente l’aerobox. Una disciplina che unisce la box, le arti marziali e l’aerobica, creando un mix di musica, autocontrollo, difesa personale, velocità e agilità. L’aerobox è praticata ormai in molte palestre italiane ed è una disciplina davvero vincente, utile per il corpo come per la mente. Come la box si usano parata, schivata e contrattacco con calci, gomitate, ginocchiate e pugni, ma ovviamente non ci sono colpi diretti e il corpo a corpo.

Gli esercizi vengono svolti quasi tutti a corpo libero, anche se per determinati movimenti serve il sacco da box, il tutto accompagnato da musica a tutto volume. L’aerobox è un’attività adatta per tutte le età, sia per gli uomini che per le donne, rendendo la box più femminile e l’aerobica più maschile,  e prevede come sottofondo la musica house, 12/30 bpm, quindi è a tutti gli effetti una disciplina veloce che comincerà a dare i primi risultati solo dopo due mesi, poiché i primi tempi la coordinazione mancherà e i movimenti saranno lenti.

Con queste attività si scaricherà lo stress, si combatteranno le ansie, si impareranno le arti marziali, l’autodifesa ma si curerà anche il corpo, infatti con l’aerobox si rassodano i glutei, le braccia, le gambe, i glutei, gli addominali e si arrivano a bruciare dalle 300 alle 600 calorie. Solitamente le sedute durano di 60 minuti e si svolgono due o tre volte la settimana.

L’abbigliamento per coloro che vogliono svolgere l’aerobox può essere tranquillamente quello da ginnastica, pantaloni leggeri, maglietta e scarpe da ginnastica, l’unica cosa importante è quella di munirsi di guantini tecnici cioè quelli imbottiti.

Altro aspetto importate dell’aerobox è la scelta dell’insegnante giusto, è molto importante seguire corsi garantiti e tenuti da tutor che sappiano di box e arti marziali ma anche di aerobica, questo aspetto è importantissimo poiché nell’aerobox l’arte marziale diventa davvero una danza, quindi l’insegnante deve avere tutte le capacità di sostenere un’ora di attività con musica.

Dopo diversi mesi di lezioni, assidue e ben svolte,  una volta acquisite le tecniche fondamentali di questa disciplina, si potrà decidere di continuare l’aeroboxe a casa, ovviamente è necessario adibire una stanza, comprare un sacco da boxe che si trova facilmente in commercio e naturalmente mettere la musica giusta.

Questa voce è stata pubblicata in Fitness. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>